Nomine sanità, M5S: De Luca non rispetta le normative nazionali

Nomine Sanità, il M5S insorge: De Luca usa l’arbitrio e non rispetta le normative nazionali.

A lanciare gli strali sulle nomine ai vertici delle ASL e sul Governatore è stata Valeria Ciarambino, consigliere regionale del M5S, e membro della Commissione Sanità, in occasione del question time relativo alle nomine dei direttori generali delle aziende ed enti del servizio sanitario regionale.

ciarambino_valeria

ciarambino_valeria

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

NAPOLI –  “La legge regionale sulle nomine in sanità – Ha detto Valeria Ciarambino, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, e membro della Commissione consiliare Sanità, in occasione del question time relativo alle nomine dei direttori generali delle aziende ed enti del servizio sanitario regionale.  – si pone in assoluto contrasto con il Decreto Madia e con le pronunce del Consiglio di Stato. Abbiamo posto la questione fin dall’inizio e interessato i nostri portavoce in Parlamento e nonostante una risposta del Ministero della Salute che ci dà ragione, ravvisano profili di illegittimità costituzionale, De Luca procede per la sua strada e nomina i Direttori Generali”.

“De Luca, a dicembre, una volta approvata la sua legge sulle nomine, ha perso sei mesi di tempo – afferma la Ciarambino – poi, per giustificare la necessità di garantire stabilità alla governance della sanità campana con un colpo di mano  ne ha fatto approvare in fretta e furia una nuova che va totalmente nelle direzione opposta rispetto a quella del Governo nazionale con cui condivide l’appartenenza partitica.

Vincenzo De Luca

Vincenzo De Luca

Entro l’8 agosto il Governo, – prosegue la consigliera regionale pentastellata – in seguito alle osservazioni del Ministero della Salute, potrà decidere se impugnare o meno con la conseguenza che qualora la Consulta si pronunciasse per l’illegittimità costituzionale, noi ci ritroveremmo con nomine illegittime. Dobbiamo affidarci al caso e alla fortuna sperando che il Governo non impugni questa legge, altrimenti ripiombiamo nel caos. E come se non bastasse, tutto è affidato al suo arbitrio – evidenzia – Nessuno ci garantisce che ai vertici delle strutture sanitaria lui stia nominando persone competenti. Tutto è affidato al suo arbitrio.

Non sono soddisfatta della risposta fornita dall’assessore al Turismo Corrado Matera, su delega di De Luca – sottolinea a conclusione della nota Valeria Ciarambino L’ho ringraziato, ma gli ho anche fatto presente che non è un tuttologo. Ancora una volta De Luca dimostra la più totale assenza di rispetto istituzionale. Al question time di oggi c’era un solo assessore che doveva rispondere a tutti gli argomenti è irriguardoso e poco rispettoso per il Consiglio regionale”.

Napoli, 21 luglio 2016

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. M5stelle…La cura peggiore del male stesso.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente