Battipaglia: Linea politica e Primo manifesto elettorale di Ciotti candidato Sindaco

Pietro Ciotti traccia la linea politica dei prossimi mesi dell’Associazione: “Dal fare per la città alle elezioni”.

All’assemblea dell’Associazione Comunità Storia e Futuro si formalizza la candidatura a Sindaco del Presidente Pierino Ciotti e a sorpresa: I giovani gli “regalano” il primo manifesto elettorale.

Pietro Ciotti-Manifesto

Pietro Ciotti-Manifesto

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – L’occasione è quella, formale, degli adempimenti statutari, della condivisione delle iniziative realizzate e di quelle future che l’associazione porterà avanti per il prossimo anno. Di fatto Comunità Storia e Futuro, l’associazione guidata da Pietro Ciotti, traccia la linea di impegno per il prossimo anno, quello che condurrà alle elezioni amministrative di Battipaglia. Un bagaglio di attività importanti, realizzate in un anno, il secondo di attività, che hanno voluto puntare a puntano ad aggregare quell’area ideale, politica e culturale di centro sinistra, che ruota intorno al Partito Democratico, unica forza politica strutturata, unica forza che in questo anno ha avuto la capacità di rinnovarsi, rinascere, con un nuovo e giovane gruppo dirigente. Capace e perbene. Il cammino dell’associazione è andato e continua ad andare anche in questa direzione, sostenendo, nel contempo, quelli che sono i temi fondamentali della propria attività, le persone e il lavoro e le attività produttive e il sociale, strumenti con i quali le persone possono realizzare se stesse, strumenti attraverso i quali la città può rimettersi a correre. I battipagliesi lo meritano, lo vogliono. Ne hanno diritto.

Proprio per seguire questa direzione, l’associazione ha realizzato quest’anno il PUC infrastrutture,  la prima parte di quello strumento di ridisegno della città e del suo futuro, che l’associazione ha diviso in tre parti. La prima l’abbiamo presentata a giugno scorso. I tecnici dell’associazione, insieme ai giovani e alle varie aree di intervento si sono confrontate per mesi per raggiungere questo traguardo. Nelle tavole presentate c’è un lavoro enorme. In un nuovo ed avanzato livello infrastrutturale,  c’è il futuro della città. Un anello che abbraccia la città, una strada di collegamento esterno all’area urbana per decongestionare il traffico e rendere più vivibile il cuore della city. Un vero, quanto necessario, sistema di mobilità integrato per merci e persone che sarà più evidente quando l’Associazione affronterà la parte II, su attività produttive, manifatturiere, servizi, su cui si sta lavorando già, e ancor più, la parte III, inerente la vivibilità urbana, la quotidianità della vita sociale dei battipagliesi.

Ma l’associazione, ha puntato e messo in vetrina la filiera del bianco e del verde, quelle “Eccellenze battipagliesi” che sono la mozzarella di bufala campana, identificata nel territorio di Battipaglia, e la IV gamma, che da dieci anni continua a crescere in maniera esponenziale. Abbiamo organizzato una festa, a fine agosto, ma anche la riflessione perché i prodotti si devono gustare, ma le produzioni si devono legare sempre più ad un progetto di sviluppo che deve trainare l’economia e la rinascita battipagliese.

Attraverso uno strumento editoriale tutto made in “Comunità Storia e Futuro”, il nostro periodico “Comunità”, abbiamo trattato i temi frutto del lavoro anche interno all’associazione: dal sociale, focalizzando l’attenzione sulla necessità di spendere le risorse che sono “accumulate” nel bilancio del Piano di zona e dal quale Battipaglia ha davvero poco. Quasi 5 milioni in stand by che rischiano di far saltare il sistema dei servizi. E poi i quartieri, con i nostri associati che sono divenuti occhi privilegiati di tutto quanto sono le aree della città. Dal centro, alle periferie, al mare, alla Castelluccia, Battipaglia è stata e sarà osservata con l’occhio di chi la vive, la abita, ne conosce problemi ed opportunità. All’interno delle nostre pagine anche tanti temi culturali per la rinascita di una città. E quindi la realizzazione di due sportelli interni all’associazione, legale e psicologico, grazie ad alcune nostre associate. Da alcuni casi trattati in associazione a quelli poi discussi sull’informazione Comunità

Sorpresa per il Presidente

Un ruolo importante l’hanno sempre avuto i giovani, all’interno dell’associazione. La nostra azione, non è un caso, si rivolge soprattutto a loro. Quel futuro che vogliamo, “costruendo”, quel cambiamento che vogliamo realizzare per Battipaglia. E proprio i giovani hanno fatto una gran sorpresa al Presidente Pietro Ciotti. Hanno elaborato un manifesto “elettorale” nel quale, per la prima volta hanno indicato Pietro Ciotti, quale candidato sindaco. Nelle comunicazioni dell’associazione non era mai accaduto. Lo hanno voluto fare i ragazzi, proiettandosi così già in avanti, in quel lavoro che si sta realizzando. Chiari i messaggi impressi: #battipagliadacambiare – con Pietro Ciotti Candidato Sindaco – Il futuro si crea non si aspetta.

Battipaglia, 28 novembre 2015

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente