Buonomo (IdV)- Taglio dei fondi all'Exposcuola voluto dall'assessore Iannone

Il Consigliere Provinciale Buonomo concorda sul taglio dei fondi all’Exposcuola

Conferenza Iannone

SALERNO – Riceviamo e volentieri pubblichiamo il seguente Comunicato Stampa del Consigliere Provinciale dell’Italia dei Valori Ludovico Buonomo, con il quale il consigliere concorda con l’Assessore provinciale Antonio Iannone, che ha tagliato il finanziamento alla manifestazione Exposcuola, “vetrina” di scambio di migliaia di studenti che sia i presidenti Alfonso Andria che Angelo Villani avevano nel corso dei loro mandati finanziato, ritenendo questa manifestazione un vero e proprio fiore all’occhiello per la nostra provincia.

Le motivazioni dell’Assessore Iannone sono – “perché la Provincia non ha trovato le giuste motivazioni per cui un evento del genere debba essere affidato totalmente ad un’agenzia esterna. Ed anche perché la Provincia, in un momento di crisi economica, deve prima badare a realizzare i compiti istituzionali primo fra tutti l’assistenza agli studenti diversamente abili. I quattrocentomila euro spesi nel 2009 per l’ExpoScuola sono stati spalmati correttamente sulle varie attività di supporto per gli studenti disabili”. Così come le motivazioni di Buonomo vanno nella direzione di utilizzare parte di quei fondi anche per il trasporto degli alunni disabili.

Naturalmente, le motivazioni sarebbero lodevoli, purtroppo di alunni disabili ce ne sono tanti e in tutte le scuole di ogni ordine e grado, ed è un servizio fornito dai Comuni, che oltre ai mezzi mettono a disposizione anche personale, è evidente che i fondi per gli alunni diversamente abili non bastano mai e quindi quei 400mila euro se volessimo distribuirli per i  100 Comuni della Provincia di Salerno e per loro tramite alle singole scuole, mediamente due o tre per comune, ci si rende conto che arriverebbero poche centinaia di euro, sempre ben graditi, sempre che fossero destinati con una semplice operazione di Bilancio ai Comuni, ma poiché questa iniziativa mentre tende solo a non sostenere quell’evento, non trasferisce nulla e quindi si parla solo di pie promesse.

La verità invece, secondo i maligni, tra i quali mi iscrivo, ci riporta solo a motivazioni di ordine politico. La Provincia di Salerno vuole eliminare ogni traccia delle iniziative, anche le più meritevoli come l’ExpoScuola, solo perchè sono collegabili alle precedenti Amministrazioni Andria e Villani. E’ singolare per questo, che a quel coro si iscrivano, dietro le false motivazioni, anche autorevoli esponenti del mondo politico, come il Consigliere Regionale Anna Petrone e i consiglieri Provinciali Buonomo e Massimo Cariello, smentendo di fatto se stessi attraverso l’abiura dei rispettivi programmi delle amministrazioni precedenti che pure alla sinistra si chiamavano.

………..  …  …………

COMUNICATO STAMPA

Ludovico Buonomo

SALERNO – Pieno appoggio al taglio dei fondi per l’Exposcuola viene in Campania anche da gruppo consiliare provinciale di  Italia dei Valori. A parlare è il consigliere provinciale Ludovico Buonomo.

“Concordo con la scelta dell’assessore provinciale alle politiche giovanili di indirizzare i contributi disponibili a realtà che hanno la priorità quali il trasporto per gli studenti diversamente abili, per aiutare le famiglie a sostenere le spese  degli studenti che hanno bisogno di mezzi di trasporto pubblici e ribadisco l’importanza di essere sempre vicini alle famiglie bisognose che hanno problemi a sopravvivere e non riescono neanche a garantire un piatto di pasta ai propri figli. – ha dichiarato Buonomo – Non c’è colore politico che tenga quando si tratta di far fronte a situazioni delicate che toccano il nostro Paese e la decisione dell’assessore alle politiche giovanili, sport e formazione, Antonio Iannone, di tagliare i fondi per quest’anno all’Exposcuola è lodevole”.

Facendo riferimento alle sue competenze nel sociale in quanto vicepresidente della commissione consiliare permanente  della Provincia per le politiche sociali ha continuato “ Da un anno è stato attivato il Banco Alimentare e con le associazioni di Volontariato presenti nel territorio dei Picentini e della Piana del Sele si sta organizzando la distribuzione alle famiglie disagiate. In Commissione si sta discutendo una proposta per fornire i libri agli alunni delle scuole medie-superiori per  permettere a  tutti  gli alunni di poter seguire le lezioni e agevolando le spese del bilancio familiare . Molte altre ancora sono le iniziative in cantiere e che ho intenzione di proporre per il territorio e che spero vedano la luce a breve”.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente