Politiche giovanili. Servizio Civile 2022

Salerno e Politiche giovanili. Servizio Civile 2022. Le domande entro il 26 gennaio 2022

Il Comune di Salerno è risultato assegnatario di 12 volontari da destinare al progetto “La fabbrica del cittadino”.

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – È stato emanato il bando del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale per la selezione di 56.205 operatori volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile in Italia e all’estero per l’anno 2022. Il Comune di Salerno è risultato assegnatario di 12 volontari da destinare al progetto “La fabbrica del cittadino“.

Il Servizio Civile Nazionale Volontario è stato istituito con la Legge 64/01 e rappresenta la possibilità per giovani, da 18 a 28 anni, di dedicare 12 mesi della propria vita a se stessi e agli altri, formandosi, acquisendo conoscenze ed esperienze e maturando una propria coscienza civica attraverso progetti concreti di solidarietà, cooperazione ed assistenza.

Il Servizio Civile Universale Volontario:

  • è un’alternativa al servizio militare obbligatorio ed alla difesa della Patria con mezzi e attività non militari;
  • favorisce la realizzazione dei princìpi costituzionali di solidarietà sociale;
  • promuove la solidarietà e la cooperazione, a livello nazionale e internazionale, con particolare riguardo alla tutela dei diritti sociali, ai servizi alla persona e all’educazione alla pace fra i popoli;
  • permette di partecipare alla salvaguardia ed alla tutela del patrimonio della Nazione, con particolare riguardo ai settori ambientale, anche sotto l’aspetto dell’agricoltura in zona di montagna, forestale, storico-artistico, culturale e della protezione civile;
  • contribuisce alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani mediante attività svolte anche in enti e amministrazioni operanti all’estero.

Come partecipare al Servizio Civile?

Per partecipare al Servizio Civile occorre:
  • avere un’età compresa tra i 18 e i 28 anni al momento della presentazione della domanda. Possono presentare domanda tutti coloro che abbiano compiuto il diciottesimo anno d’età e non superato il ventottesimo (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda e che siano in possesso dei requisiti indicati dal bando allegato
  • possedere un’identità digitale o crearne una tramite SPID
  • essere cittadini italiani o di altri Paesi dell’Unione Europea o non comunitari ma regolarmente soggiornanti in Italia
  • non aver riportato condanne penali, anche non definitive, superiori a un anno per delitto non colposo, oppure anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.
  • altri requisiti obbligatori, come il titolo di studio, dipendono dal progetto presentato dal singolo Comune

Non possono presentare domanda di Servizio Civile giovani che, alla data di pubblicazione del bando:

  • stiano prestando o abbiano già prestato oppure abbiano interrotto il Servizio Civile
  • abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, o che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi
  • appartengano ai corpi militari o alle forze di polizia

Il progetto del Comune di Salerno “La fabbrica del cittadino

Il progetto “La fabbrica del cittadino” prevede l’istituzione di uno Sportello unico attraverso cui il cittadino possa conoscere tutti i servizi attivi sul territorio di riferimento e le modalità per usufruirne. L’obiettivo è favorire la diffusione tra i cittadini di informazioni sulle strutture, le prestazioni e le condizioni di accesso ai diversi servizi erogati dal Comune di Salerno e dai diversi attori del territorio, secondo una logica integrata ed inclusiva. Più in generale il progetto ha la finalità di ridurre la distanza tra la cittadinanza e la Pubblica amministrazione locale, assicurando una maggiore accessibilità alle informazioni gratuite e concentrando in un’unica struttura tutte le attività di informazione e comunicazione gestite dall’amministrazione comunale.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

La candidatura dovrà essere presentata esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda On Line (DOL), raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL, inoltre, occorre essere in possesso dello SPID (Sistema Pubblico d’Identità Digitale).

La scadenza del termine è fissata per mercoledì 26 gennaio 2022 (ore 14:00).

Per eventuali chiarimenti scrivere al Settore Sociali del Comune di Salerno Carlo Sabatino, c.sabatino@comune.salerno.it.

Approfondimenti

Titolo
File
Dimensione
Bando Bando 425,00 kByte
Guida al bando Guida al bando 1,00 MByte
Progetto La Fabbrica del Cittadino Progetto La Fabbrica del Cittadino 268,00 kByte

Salerno, 29 dicembre 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente