Ictus ischemico: Premio europeo per l’AOU Ruggi di Salerno

Ancora buona Sanità all’Azienda Ospedaliera Universitaria Ruggi, Centro Oro, per il Programma ESO-Angels Awards.

Il Certificato, che verrà consegnato al Nosocomio Salernitano, è un riconoscimento Internazionale per l’impegno e la dedizione profusa, che riconosce l’eccellenza nella gestione del l’ictus, in base alle prestazioni misurate rispetto a determinati criteri che ambiscono alle misure di qualità.

Ospedale di Salerno

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – L’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, si è classificata come “Centro Oro“, nel terzo bimestre 2021, nell’ambito del Programma ESO-Angels Awards, che riconosce l’eccellenza nella gestione del l’ictus, in base alle prestazioni misurate rispetto a determinati criteri che ambiscono alle misure di qualità.

Il Certificato, che a breve verrà consegnato al Nosocomio Salernitano, è un riconoscimento Internazionale per l’impegno e la dedizione profusa, e per il prezioso lavoro svolto, delineato ed evidenziato dal sistema a livelli stabilito dall’ESO. Oltre ai Premi, i Professionisti e gli Istituti partecipanti alla comunità Angels, riceveranno anche supporto, potranno interagire tra di loro e condividere informazioni per migliorare ed accelerare i benefici nei pazienti colpiti da ictus.

I premi Angels hanno lo scopo di riconoscere e premiare i team e le singole persone impegnate nel trattamento dell’ictus ischemico e a stabilire una cultura di monitoraggio continuo, per gli ospedali ubicati in paesi coperti dall’ESO che acquisiscono i dati relativi al trattamento in RES-Q, SITS-QR o in uno dei registri/database pre-approvati, vengono automaticamente candidati al premio Angels ESO in base alle misure di qualità delineate nel sistema a livelli

Sulla base delle prestazioni misurate rispetto a determinati criteri, gli ospedali partecipanti possono ricevere riconoscimenti di livello Gold, Platinum o Diamond.

Oltre al premio, i professionisti e gli istituti partecipanti alla comunità Angels riceveranno supporto per riunirsi e mettersi in collegamento, identificare le prassi migliori e condividere le informazioni apprese allo scopo di implementare e accelerare i miglioramenti per i pazienti.

Inoltre, i premi forniranno all’Organizzazione europea per l’ictus (ESO) un’altra piattaforma per riconoscere l’eccellente cura dell’ictus e onorare i team e le organizzazioni che, nella cura dei loro pazienti, si contraddistinguono per prestazioni che superano ogni aspettativa.

Salerno, 22 novembre 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente