Cardiello per il Ballottaggio lascia liberi i suoi elettori

Libertà di scelta per i nostri elettori“. Questa è la posizione ufficiale di Damiano Cardiello per il Ballottaggio. 

E tra dichiarazioni, annunci e smentite,  di singoli, gruppi o coalizioni, arriva la “diffida” da parte di Nicola Danza, responsabile della Lista a sostegno di Capaccio “Uniti per il territorio”, a chicchessia, di utilizzare il Simbolo per qualsiasi operazione politica. 

Damiano Cardiello

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – La coalizione guidata dall’Avv. Damiano Cardiello comunica alla cittadinanza la propria posizione politica in vista del ballottaggio di domenica 17 e lunedì 18 ottobre. Ed è così che si richiama fuori dalle voci di possibili appoggi elettorali per il turno di ballottaggio a Mario Conte. Prima di lui anche 100 Firme e il suo leader Alessandro La Monica hanno manifestato la propria estraneità ad un accordo preannunciato da Conte nel corso di un Convegno con il Ministro Speranza. Libertà di voto anche per gli elettori della coalizione di Damiano Capaccio il quale si è manifestato contrario a qualsiasi accordo che non sia stato sancito da un apparentamento ufficiale.

Nicola Danza

Un chiarimento che è stato seguito da una Diffida adcusare il Simbolo della Lista “Uniti per il Territorio” a firma del respinsabile Nicola Danza che recita testualmente: «Come delegato e presentatore della lista “Eboli Responsabile” in occasione del turno di ballottaggio riafferma quanto già comunicato agli organi di stampa, che la lista non appoggia nessuno dei candidati a sindaco in quanto non vi è stato apparentamento programmatico.

Diffida chiunque ad utilizzare il simbolo e il nome della lista “Eboli Responsabile” per dichiarazioni e posizioni prettamente personali».

Ma le notizie si accavallano e le posizioni personali si mescolano con quelle dei gruppi e delle coalizioni, così come si continua a fare vista sul territorio ai presidi istituzionali da parte dei vari candidati, come nel caso di stamane per la Visita all’ospedale di Eboli dell’On. Federico Conte e delle immediate reazioni da parte di alcuni operatori sanitari che hanno inviato messaggi con il facsimile di Antonio Cuomo. Questo ci dice che la coda è sempre più difficile a scorticare e che le ultime battute di questa campagna elettorale lunghissima sono particolarmente delicate.

Delicatezza che “costringe” Cardiello a rendere chiara e pubblica la sua posizione: «Avevamo preannunciato di rendere pubblica la nostra scelta e così abbiamo fatto, rispettando uno dei principi cardine del nostro percorso: la trasparenza. – si legge in una nota stampa di Damiano Cardiello, che chiarisce e rende pubblica la sua posizione ufficiale e quella della sua coalizione rispetto al voto di domenica e lunedì prossimo, ma che tende anche a smentire, inequivocabilmente, alcune voci insistenti circa un suo appoggia a Conte – A seguito di una attenta riflessione e dopo un cordiale colloquio con entrambi i candidati contendenti, la valutazione che segue è frutto di un ragionamento politico collegiale.

Il voto è un diritto oltre che un dovere, per questo diamo indicazione ai nostri elettori di scegliere liberamente chi dovrà amministrare la Città per i prossimi cinque anni. – aggiunge Cardiello preannunciando lo spirito che animerà la sua opposizione ed il suo impegno nella prossima consiliatura indipendentemente da chi prevarrà nel confronto – Noi lavoreremo con senso di responsabilità per il bene della nostra comunità, votando, come già fatto in passato, favorevolmente provvedimenti di grande respiro afferenti sicurezza, politiche sociali, attività produttive e urbanistica.

Mentre ci opporremo con fermezza e senza sconti al fine di garantire legalità e imparzialità, quando arriveranno in consiglio comunale atti ad personam o verranno promosse nomine di impresentabili a capo di settori comunali strategici. – conclude Damiano Cardiello – Resteremo al fianco degli ebolitani e continueremo a garantire ascolto e partecipazione alla vita politica – amministrativa della nostra amata Eboli con un gruppo consiliare formato da due consiglieri comunali».

Eboli, 13 ottobre 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente