La nostra scelta per la Città del Sele con Cecilia Francese

La nostra scelta per la Città del Sele con Cecilia Francese per realizzare il nostro programma: Ambiente, Infrastrutture, Salute, Lavoro e Servizi ai cittadini. 

Carmine Bucciarelli: “Abbiamo avuto un confronto politico con Cecilia Francese che, condividendone il valore fondante per Battipaglia, si è assunta, in caso di elezione, l’impegno di indire una Conferenza Programmatica e la convocazione di sedute tematiche del Consiglio Comunale“. Cecilia Francese: “abbiamo trovato convergenze su alcuni temi che riconosciamo come prioritari per la nostra città  e i cittadini” 

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – «Torno a condividere con voi le mie riflessioni qualche giorno dopo l’esito del voto e una settimana prima del ballottaggio – scrive in una nota Carmine Bucciarelli candidato Sindaco della “Città del Sele”, che ci è pervenuta, pubblicata anche sulla sua pagina facebook – perché sento forte il dovere prima di tutto di ringraziare tutti quelli che hanno deciso di sostenerci e condividere con voi le nostre riflessioni sul voto e le decisioni per il futuro.

La polarizzazione della campagna elettorale sulle 2 candidature più in vista ha ridotto di molto lo spazio di elettorato disponibile, – Bocciarelli prova a fare una analisi del voto – impedendo a noi, e a molte altre liste, anche riferite a partiti nazionali, di cogliere il risultato della rappresentanza in consiglio comunale.

A noi sarebbero bastati solo altri 63 voti. Un vero peccato! – fa rilevare con rammarico Carmine BucciarelliUn grazie di cuore dunque per averci onorato del loro consenso alle 1000 persone che hanno condiviso la nostra idea per il futuro della città.

Un motivo in più per continuare la nostra battaglia per la città, – prosegue ancora il candidato sindaco della Città del Selenelle forme possibili e in tutte le sedi consentite a cominciare dal confronto sul ballottaggio per l’elezione del sindaco, che riteniamo si debba svolgere su temi programmatici definiti ed in particolare :

  1. La costituzione, nelle forme possibili, della “Città del Sele” per favorirne lo sviluppo economico e il ruolo politico, che ne valorizzi i territori e ne rilanci l’autonomia politica e amministrativa :
  2. La riconversione ecologica e ambientale dell’economia del territorio, attraverso :
    – La riprogrammazione della gestione del ciclo integrato dei rifiuti solidi urbani
    – L’istituzione di un osservatorio permanente per il controllo della salubrità dell’acqua e dell’aria convenzionato con l’Università di Portici
    – La rivalutazione del Progetto TERNA, che prevede l’installazione di 2 centrali elettriche, a tutela della vocazione agricola e turistica della Piana del Sele
    – L’adozione di un piano regolatore intercomunale, compreso quello del Paesaggio, per garantire la difesa del suolo e uniformità dei parametri edilizi.
    – La realizzazione del distretto turistico, un contratto di fiumi Tusciano e Sele, con tutti i comuni rivieraschi, accompagnati da un disciplinare con l’Anas per lo sviluppo e la gestione delle sue arterie nella Valle del Sele
  3. La realizzazione del progetto dell’Alta Velocità e capacità ferroviaria, così come proposta da RFI, in cui è centrale la nuova stazione di Battipaglia e Eboli, da raccordare con i rispettivi territori con servizi metropolitani o di linea che consentano di accedere alle partenze dei treni in 15 minuti, con la trasformazione dell’attuale rete ferroviaria in metropolitana regionale
  4. La ristrutturazione della zona industriale per trasformarla in una ZES intercomunale, cui devono corrispondere una nuova forma urbana, la Smart City, e tanti specifici progetti per la vivibilità sia al centro che nei rioni e nelle aree periferiche
  5. Il progetto dell’Ospedale unico della Valle del Sele, in funzione del quale si realizzino da subito gli Ospedali Riuniti della Valle del Sele, interconnettendo i plessi Ospedalieri di Battipaglia, Eboli, Oliveto Citra e Roccadaspide sotto un’unica cabina di regia che li organizzi per funzioni specialistiche complementari

Punti specifici che declinano le priorità del nostro programma elettorale: Ambiente, Infrastrutture, Salute, Lavoro e Servizi ai cittadini. – Aggiunge Carmine Buciarelli – Su questi temi ieri mattina

abbiamo avuto un confronto politico con Cecilia Francese che, condividendone il valore fondante per Battipaglia, si è assunta, in caso di elezione, l’impegno di indire entri il 31 dicembre 2021 una Conferenza Programmatica da accompagnare con la convocazione di specifiche sedute tematiche del Consiglio Comunale.

Un impegno serio e convinto che per parte nostra intendiamo onorare da subito invitando i nostri elettori e i cittadini tutti a sostenere con il voto questa scelta di prospettiva».

Cecilia Francese

Dell’accordo raggiunto per il ballottaggio tra Cecilia Francese e Carmine Bucciarelli e le rispettive coalizioni la Sindaca di Battipaglia ha dichiarato: «Ieri mattina, abbiamo avuto un incontro con Carmine Bucciarelli. – e aggiunge – Con lui e parte della sua coalizione, ci siamo confrontati su alcuni temi che riconosciamo come prioritari per la nostra città ai cittadini.

Nello specifico, abbiamo trovato convergenze sul progetto per l’Ospedale Unico della Piana del Sele, sulla necessità di una pianificazione intercomunale e di una revisione del progetto Terna e sulla costituzione di un Polo Industriale Unico della Piana del Sele. – prosegue ancora – Infine, abbiamo discusso della costituzione dell’HUB per l’Alta Velocità, progetto imprescindibile per la crescita della nostra città.

Siamo consapevoli che Battipaglia abbia bisogno dell’impegno e della cura ciascuno di noi. – Prosegue la Francese – Anche per questo, come coalizione, siamo pronti a dialogare con tutti e ad accogliere chiunque voglia proseguire con noi sul percorso tracciato già 5 anni fa.

Siamo pronti a dialogare sui temi di crescita e sviluppo e su quei progetti che possano funzionare da moltiplicatore di ricchezza, a patto che il nostro interlocutore sia libero da condizionamenti esterni. – E ancora – Siamo pronti a dialogare con chi, insomma, ha dimostrato che il suo impegno è mosso solo dall’interesse per Battipaglia. – conclude Cecilia FranceseDurante l’incontro, abbiamo anche assunto l’impegno di indire, subito dopo l’elezione, entro il 31 dicembre 2021 una Conferenza programmatica su questi temi da accompagnare con la convocazione di specifiche sedute del Consiglio Comunale».

Battipaglia, 12 ottobre 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente