Lunedì 100 Firme a confronto con Conte e Cuomo

100 Firme mette a confronto i candidati a Sindaco giunti al ballottaggio Antonio Cuomo e Mario Conte.

Vigileremo sull’amministrazione futura“. E indicano alcuni temi prioritari per l’Associazione che intendono sottoporre ai ballottanti con una diretta sulla pagina Facebook di 100 Firme, mentre Mario Conte stamattina dal Cinema Teatro Italia dopo quello con il PSI e Presutto, preannuncia per lunedì il raggiungimento di un accordo con 100 Firme.

100Firme-Confronto-Cuomo-Conte

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – «All’associazione 100 Firme le cose si prendono molto sul serio e anche se non siamo in consiglio comunale – si legge in una nota dell’Associazione che evidentemente vuole comunque affermare il proprio ruolo politico e sociale in Città ed intende confrontarsi con i due ballottanti alla carica di Sindaco Mario Conte e Antonio Cuomosappiamo che possiamo comunque essere incisivi, il nostro ruolo sarà di sentinelle, lo dobbiamo ai tanti cittadini che hanno riposto fiducia in noi col loro voto.

Per questo Intendiamo ripartire subito, allargare la base di partecipazione e il coinvolgimento dei cittadini alle iniziative dell’associazione, saremo vigili e propositivi. – prosegue la nota di 100 Firme che sottolinea la propria imparzialità – Lo scopo dell’incontro non è dare supporto all’uno piuttosto che all’altro ma fornire gli strumenti per decidere se e chi votare in autonomia.

A dimostrazione di ciò abbiamo organizzato un confronto che sarà fruibile a tutti via Fb, in diretta dalla pagina 100 Firme Eboli lunedì alle 19.00. – “scrivono” – Cuomo e Conte si confronteranno su tre temi che riteniamo importanti:

  1. Il primo, se e come intendono affrontare il problema delle case del Borgo. Siamo stati i primi a dichiarare che ricollocazione e abbattimento sono le parole chiave e dopo di noi altre forze politiche hanno sposato l’idea. Molto bene ma ora è arrivato il momento di essere più chiari su questo tema.
  2. Ci interessa molto sapere quali sono i progetti di Cuomo e Conte sul Centro storico (Ztl, parcheggio e raccolta rifiuti)
  3. e infine come e se pensano di risolvere il problema dell’Area Pezzullo.

Sappiamo che sulla città insistono altre criticità, noi abbiamo scelto di concentrarci su queste tre perché cruciali per diversi ambiti da quello turistico, alla sicurezza, all’ecologia, al sociale. – conclude la nota di 100 Firme – Siamo ottimisti e certi che i cittadini parteciperanno numerosi. Abbiamo anche previsto una finestra di tempo entro la quale chiunque ne abbia voglia potrà porre le proprie domande ai candidati sui tre temi in questione. Le raccoglieremo e le leggeremo in diretta così daremo voce anche a chi non usa i social o non potrà partecipare all’evento di lunedì alle 19.00».

Oltre ad essere una bella iniziativa quella di 100 Firme che nel primo turno ha candidato a Sindaco Alessandro Lamonica è anche encomiabile, volta, attraverso un confronto aperto con i due candidati a Sindaci Cuomo e Conte, su tre temi specifici, e semmai discuterne, per affrontarli e risolverli, ma anche per valutare le rispettive proposte dei due candidati: Il primo a capo di una coalizione composta da tre liste (Partito Democratico, Italia Viva, Idea Futuro); il secondo a capo di una coalizione Civica composta di tre Liste (La Città del Sele, Eboli 3.0, Uniti per il Territorio); Tuttavia, è interessante sapere anche alla luce delle dichiarazioni di Mario Conte, il quale nell’ambito del convegno che si è tenuto questa mattina con il Ministro della Salute Roberto Speranza, ha preannunciato, oltre all’accordo sottoscritto con il PSI e Giancarlo Presutto, il raggiungimento di un accordo che sarà formalizzato lunedì. La circostanza stride con lo spirito preannunciato dal comunicato che al contrario sottolinea una volontà di essere equidistanti. Quale è l’annuncio buono, quello di Conte o di 100 Firme? Per noi è solo una domanda chiarificatrice, per gli altri magari una questione politica. E se le proposte di Cuomo sono più convincenti, che farà 100 Firme?

Eboli, 10 ottobre 2021

3 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Non ditemi che fanno pure loro le consultazioni come quello stratega di manager di prusutt??

  2. Un consiglio ai candidati: risparmiate tempo ed energie, questi non hanno avuto consensi nelle elezioni ed ora cercano quel tramonto di visibilità!
    Gli elettori si sentono svincolati, di certo Cuomo nato e cresciuto al centro storico avrà di certo un’attenzione in più rispetto a conte, che lo si è visto un po’ ingiro solo dalla caduta di Cariello.

  3. “E se le proposte di Cuomo sono più convincenti, che farà 100 Firme?”

    La domanda ingenua a chiusura dell’articolo è da scena cinematografica altrettanto ingenua.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente