Domani sera Comizio di Antonio Cuomo

Sabato, 18 settembre, ore 20,30, Piazza della Repubblica, comozio di Antonio Cuomo. Ecco gli altri appuntamenti elettorali 

ECuomo: «Chi si è candidato nelle mie liste deve presentare rigore morale ed integrità, solo così costruiremo una nuova classe dirigente», e invita a non votare un suo candidato. Intanto, sui comizi compare l’ombra lunga di Cariello. Cambieranno gli equilibri? 

Antonio Cuomo

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Dopo le presentazioni dei Candidati Sindaco e delle varie liste delle coalizioni che li appoggiano e dopo i comizi che ad uno ad uno occupano una Piazza che si aspetta di cogliere le differenze tra i vari programmi e i vari candidati, domani sera, sabato, 18 settembre alle ore 20.30, in Piazza della Repubblica, Antonio Cuomo, candidato Sindaco a capo di una Coalizione composta da tre liste: Partito Democratico, Italia Viva, Idea Futuro; terrà un Comizio.

Alla vigilia del comizio, Cuomo ha avvertito la necessità di comunicare alla Città il criterio selettivo che ha mosso e guidato la composizione delle sue Liste, quello di non aver nessun conto con la Giustizia; e a tale proposito ha dichiarato:

«Quando ho deciso di candidarmi a Sindaco di Eboli, ho posto un unico discrimine ai tanti che hanno deciso di sostenermi:

l’assoluta integrità e rigore morale delle candidature.

In seguito alla visura dei certificati penali del casellario giudiziale, ho appurato che uno dei candidati, N. R, diversamente da quanto riferitomi verbalmente, era stato destinatario di alcuni provvedimenti giudiziari, più di 40 anni fa.

Pur avendo pagato il suo debito con la giustizia, rimane la valutazione tutta politica ed etica che questa candidatura non rispecchia quei requisiti per me imprescindibili per la nuova classe dirigente che immagino per la Città di Eboli.

Non potendo, in questo momento, escluderlo dalle mie liste, in quanto la legge non me lo consente, voglio rivolgere, quindi, un invito pubblico ai cittadini, affinché non votino per lui.

L’impegno che ho deciso di assumere verso la comunità di Eboli viene prima della ricerca del consenso e, rispetto a quell’impegno, non sono disposto a fare alcun compromesso né oggi, né mai».

Negli incontri di fine settimana si registrano:

Questa sera, venerdì 17, sempre in Piazza della Repubblica, alle ore 19.30, ci sarà il comizio di Cosimo Pio Di Benedetto. 

Sabato sera, in Piazza della Repubblica alle ore 19.30, ci sarà anche il comizio di apertura di Alfonso Del Vecchio candidato Sindaco del Partito Comunista Italiano.

Domenica 19 settembre alle ore 18.46, in Piazza Cosimo Vestuti, nel Centro Storico di Eboli, ci sarà un incontro, “Di Libri e di futuro” con il Candidato Sindaco di 100 firme Alessandro La Monica.

Domenica sera invece, alle ore 19.00, in Piazza della Repubblica, è il turno di Damiano Capaccio che terrà il suo Comizio di apertura della Campagna elettorale.

Massimo Cariello

Intanto, la notitia delle notizie, quella che sicuramente significherà grandi mutamenti nel corso di questi ultimi giorni di campagna elettorale è quella riportata ieri da tutte le agenzie di stampa è quella dell’attenuazione delle misure restrittive nei confronti dell’ex Sindaco Massimo Cariello, il quale da ieri oltre a poter incontrare chicchessia a casa sua, in aggiunta al suo Ufficio oer lavoro, può utilizzare anche i social.

La notizia se da fiato ai suoi amici e ai suoi sostenitori, i quali sul suo profilo social lo hanno inondato di saluti, lo toglie a chi al contrario, avrebbe voluto le sue “ceneri” sparse per evitare si potessero ricomporre, e a chi, non potendo mai vincere le elezioni, ha brigato per mesi e anni, accompagnato da “stampe” amiche, affinché si sciogliesse il Consiglio Comunale per infiltrazione camorristica e rappresentare una realtà diversa da quella che era ed è.

Se la storia scriverà la verità, la cronaca racconterà i fatti di quelle verità e nel rispetto della Giustizia e della civiltà giuridica noi la accoglieremo, e nel metre salutiamo con assoluto rispetto questa decisione dei Magistrati, sempre nel rispetto della Legge e pur rispondendo alle sue responsabilità e pagando i suoi conti con la Giustizia, auguriamo a Cariello e alla sua famiglia il ritorno alla serenità. Nel contempo ci auguriamo anche che il clima della campagna elettorale sia sereno e si concentri sulle varie problematiche che ogni candidato in questi giorni sta evidenziando.

Quale siano gli effetti di questo provvedimento, non si sa, ma di certo si immagina cambierà il corso della campagna elettorale e come l’alleanza del PD con Antonio Cuomo gli ha conferito uno slancio ritenendo sia tra i favoriti per il Balottaggio, così questa notizia aggiunge uno scatto a Cosimo Pio Di Benedetto il quale ha sempre detto di rappresentare la continuità politica e amministrativa di Cariello. Tuttavia bisogna anche ricordare che “l’ombra lunga” di Cariello, con la presenza dei suoi consiglieri e assessori, si estende su tutte le coalizioni in campo, escluso quelle di Del Vecchio e La Monica anche tra quelli che avrebbero voluto la dispersione delle “ceneri”.

Eboli, 17 settembre 2021

18 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Ringrazio preliminarmente admin Prof. Massimo Del Mese per la sua consueta squisita ospitalità:

    Voglio ricordare che il comizio del candidato Antonio Cuomo di domani sera (H 20.00) e parimenti quello di Cosimo Pio Di Benedetto stasera (H 19.30), entrambi saranno trasmessi in live-streaming dalla pagina Facebook dell’emittente Radio Città 105, oltre alle consuete frequenze radio.

    Noi come questo storico ed autorevole sito, di cui mi pregio di esserne un attempato collaboratore ove ho mosso i miei primi fondamentali passi, svolgiamo un servizio pubblico indipendente, equidistante da ogni coalizione nel solo interesse collettivo!
    Grazie.

    • Si potrebbe agevolmente dimostrare che non è così , diciamo che svolgi un servizio importante ma spesso non riesci a trattenere il tuo essere tifoso di qualcuno. Il che è pienamente legittimo questo deve essere chiaro ma se non trasparisse sarebbe meglio. La notizia del comizio di Cardiello è stata data con diversi giorni di ritardo rispetto alla tempestività con cui vengono date le altre notizie. Ribadisco che è tutto legittimo a scanso di polemiche ma chi osserva attentamente certe cose le nota.

  2. La libertà di stampa eè sacrosanta ma mettere insieme notizie di campagna elettorale con la storia giudiziaria ancora in corso di Cariello non è molto congeniale . Lasciamo fare il prprio corso alla giustizia senza pubblicare notizie propagandistiche e scoop pubblicitari.

    • Infatti io non mescolo le cose e non ho mai parlato di fatti giudiziari, ho parlato di effetti politici e certo non per mio comodo come altri invece da un anno fanno. Se poi vuoi fare il diretyore del mio sito, contattami in privato e vedrò se posso fidarmi della tua terzietà 3665392810

    • Sera, il direttore del mese mi perdona se mi intrometto, evidentemente questo signore anonimo non ha ancora capito che tale sito è un sito di notizie e di analisi dunque il comizio di Cuomo è stato soltanto la scusante per allargare, il discorso ad una panoramica più in generale, rispetto ai tanti siti, Magazine, copia-incolla, pertanto un arricchimento questo.
      Invece l’analisi che fa del mese la trovo appropriata, adesso la campagna elettorale ha tutto un altro sapore, un ex sindaco che può dialogare sposterà sicuramente tanti voti ad appannaggio del suo fraterno compagno di viaggio politico, forse è proprio l’analisi di del mese che accende il fuoco delle paure di chi sulla pira ardente del cadavere politico di Cariello, voleva spargere le ceneri del malcapitato. Infine, ogni religione pure quella Cattolica ammette la Resurrezione, dunque la politica. che aveva valore di outlook, come previsione qualche mese fa o fino a pochi giorni addietro…. Adesso è stravolta, con buonapace degli odiatori umani e impotenti politici, i conti non vi tornano, ed un sano senso di giusto disagio vi si appropria.

  3. Noi come questo storico ed autorevole sito, di cui mi pregio di esserne un attempato collaboratore ove ho mosso i miei primi fondamentali passi, svolgiamo un servizio pubblico indipendente, equidistante da ogni coalizione nel solo interesse collettivo!

    Distante (non equi) dalla coalizione Conte visto che non se ne parla su Politicademente.

  4. “Non ci vuole la zingara per indovinare”
    E’ chiaro che qualcuno della redazione è pro Di Benedetto e Cuomo.
    Sono elettori anche loro, quindi, come tutti noi che abbiamo le nostre idee anche loro ne hanno per l’amor di Dio.
    L’errore è nel fatto che si parli di servizio pubblico indipendente, equidistante da ogni coalizion e nel solo interesse collettivo.
    Se così fosse lo dimostreresti offrendo la par conditio.
    Di tutta evidenza non è così!

  5. Risposta ad Admin :Ci mancherebbe … ti stimo altrimenti non avrei mai aperto il tuo sito ma a volte la stampa in maniera sobria crea personaggi ….tipo delinquenti comuni diventano Boss,innocenti diventano presunti colpevoli e viceversa…comunque ok rifiuto il tuo invito percheè il tuo lavoro lo fai bene e io non ne sarei capace.

    • Non è il caso di POLITICAdeMENTE, noi assicuriamo a tutti la visibilità, compatibilmente le informazioni che riceviamo, ma poiché questo sito oltre ad essere libero, è un sito di notizie ma soprattutto di approfondimento, di Commenti, di analisi di opinioni, organizza come meglio crede i singoli articoli . Quindi chi non si sente di essere “analizzato” di non essere messo in discussione, dovrebbe non svolgere o ambire a ricoprire ruoli pubblici. Poi devo necessariamente precisare che per motivi di salute è da oltre un mese e mezzo, che nonostante le mie ridotte possibilità assicuro, talvolta anche con ritardo, l’informazione. E poiché non posso assicurare la mia presenza spesso attendo che gli stessi candidati inviino i sunti e su questi ci argomento.
      Ecco, non volevo dirlo e l’ho detto. Poi ovviamente ci sta anche chi per scelta, pensando di fare bene si organizza sui social la sua comunicazione e magari non gradisce di essere criticato e per questo non ci investe, ma non ci si può lamentare.
      Ma nessuno dei candidati e nessuna delle coalizioni o liste può dire di aver inviato qualcosa e non sia stata pubblicata.
      Buona serata e grazie per i tuoi interventi.

  6. Chiunque conosce questo sito sa benissimo che ha dato fin troppa libertà a tutti negli anni, i signori Ciccio e Cracsi abituati a giornalisti e opinionisti amici farebbero bene se le loro critiche di unilateralità e di tifoseria,le rivolgessero alla carta stampata.
    Stolti, francamente ho letto i post sopra e dato che hanno paura finiscono per esporre delle elucubrazioni da orticaria.

    • Cara Verità la verità fa male proprio a te e “Stolto” sarai tu che intervieni farneticando da Professorino con uno scritto offensivo che si commenta da solo,tipico di chi viene preso in castagna.

    • Ti brucia,assai, lo capisco e mi dispiace,ma purtroppo, caro patetico pasdaran alla lagane e ceci,è la Verità!

    • Presi in castagna e la “vrulera” (padella forata per le caldarroste) scotta assai.
      Replicando hai perso l’occasione per non fare una ulteriore figuraccia.

    • Ciccio e Cracsi gli ultimi contiani arroccati, bravi vi ammiro per il coraggio e la buona fede che avete verso persone che fanno politica da due generazioni e si spacciano per il cambiamento, la macchina del tempo esiste solo ad Eboli.
      Informo subito Piero Angela per Quark, sarà un successo garantito.

  7. Scusate pongo una domanda: Ma se non vi piace questo sito cosa o chi vi obbliga in maniera masochistica a commentare?
    Del resto ce ne sono tanti forse a voi più congeniali, ma nel frattempo rimanete sempre qui.
    Ordunque un motivo a rigor di logica e di illogicità del vostro comportamento ad oggi ci sta.
    Voglio dire anch’io la mia molto semplicemente, dal sentire generale 1)Antonio Cuomo con le sue forti liste e con un PD che sarà la prima lista di Eboli parte un po’ avantaggiato.
    2)poi Cosimo di un’incollatura dietro 3) ancora di un’altra incollatura la famiglia Conte.
    4) per finire un altro figlio darte cardiello anche lui attaccato.
    Ma di certon ella politica tutto è possibile ma con lo sparigliamento di carte di un Massimo Cariello in libertà espressiva, sicuramente si farà sentire e muoverà a centinaia forse anche un paio di migliaia di voti.
    Siamo certi che la sua voce e la sua libertà di dialogare e di ospitare avranno un peso credici amico commentatore.
    Ritengo che da 3-4 giorni è iniziata davvero tutta un’altra campagna elettorale e questo è un dato oggettivo.
    Buon weekend a tutti.

    • Buon WE anche a te.
      Hai fatto tutto lo sproloquio per ripetere il Mantra che ti piace con la classifica che vede in testa l’Inter poi a seguire Roma, Milan e Napoli.
      Non è che ad ottobre con l’elezione a sindaco dei mei o dei tuoi beniamini che Eboli risolverà i suoi problemi.

      “A lo ffriere siénte l’addore! A li cunte siénte lo chianto!”.

  8. Non votate per Cuomo ed il suo candidato condannato.
    Passate parola!

    • Non so chi è il candidato condannato.
      Nel dubbio conviene non votare nessuno delle liste Cuomo.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente