Piero De Luca inaugura nuova sede PD a Battipaglia

L’On. Piero De Luca prende le “distanze” dalla Francese, e inaugura la nuova sede PD nel Quartiere S. Anna di Battipaglia. 

Il vicecapogruppo PD alla Camera dei Deputati Piero De Luca: «Prendiamo le distanze dall’amministrazione uscente, in questi anni Battipaglia è stata isolata. Visconti è una figura di grande spessore, c’è entusiasmo intorno a lui». Antonio Visconti: “È una battaglia gentile la nostra, per ricostruire una classe dirigente che sia all’altezza di questa città”. 

Visconti-Limongiello-De Luca sede Pd Battipaglia

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Sabato scorso si è tenuta, nel quartiere Sant’Anna di Battipaglia, in via Paolo Baratta 217, l’inaugurazione del nuovo punto d’ascolto del Partito Democratico a sostegno della candidatura a sindaco del Centrosinistra di Antonio Visconti. Il taglio del nastro, alla presenza dell’onorevole Piero De Luca, vicecapogruppo del PD alla Camera dei Deputati, è stato eseguito dalla professoressa Daniela Limongiello, figlia di Andrea Limongiello, ex sindaco di Battipaglia e referente della lista del Pd per le prossime elezioni. Presenti anche il commissario cittadino Roberto Brusa e l’ex sindaco Facente Funzioni di Eboli, anch’egli commissario cittadino del PD battiagliese ed ora di Eboli, Luca Sgroia.

«Come auspicio volevo ricordare solamente che nel 1980 feci il mio primo comizio qui, in questo quartiere, dove per grazia sono risultato sempre uno dei primi eletti per tre consiliature. Oggi, faccio lo stesso augurio ad Antonio» ha dichiarato Andrea Limongiello. Subito dopo ha preso la parola il candidato a sindaco Antonio Visconti: «C’è un forte entusiasmo in queste settimane, che crescerà ancora nei prossimi gorni. È una battaglia gentile la nostra, per ricostruire una classe dirigente che sia all’altezza di questa città. In tutti i settori esprimiamo grandi potenzialità meno che nella gestione della cosa pubblica. Per cui con questo spirito di sacrificio, da figli di Battipaglia, vogliamo cercare di allineare le nostre eccellenze a un’adeguata pubblica amministrazione».

Nuova-Sede-Pd-Battipaglia-Visconti-Limongiello-DeLuca

Infine, è dall’onorevole Piero De Luca che arriva la stoccata all’amministrazione  della Sindaca uscente Cecilia Francese: «L’avventura con Antonio Visconti cresce di giorno in giorno nell’entusiasmo, nella consapevolezza e nei segnali di ottimismo sul lavoro che si sta mettendo in campo. Antonio è una figura di grande spessore, con capacità amministrative. E con una grande umanità: questo è il suo tratto distintivo che va valorizzato. Il gruppo è coeso, e bisogna creare le condizioni necessarie per il rilancio di Battipaglia. In questi anni, però, è stata isolata. Questa è la più grande contestazione che facciamo e la distanza che vogliamo prendere dall’amministrazione uscente».

Ed è proprio partendo dall’assunto dell’On. Piero De Luca circa la “distanza” che egli ed il suo Partito vogliono prendere dall’Amministrazione Francese, ritenendo sia stata “isolata” nei suoi 5 anni di governo, è giusto fare le dovute considerazioni. Considerazioni che per De Luca sono una vera e propria “dichiarazione di Guerra alla Francese” ma che stridono con la “battaglia gentile” che ha promesso e promette Visconti nel suo intervento. Una presa di distanza tardiva quella dell’On. De Luca, atteso che fino a due mesi addietro, per effetto del “Partito della filiera istituzionale” si era coinvolte le Amministrazioni di Eboli e di Battipaglia entrambe a prevalenza civica, e se per Eboli il “disegno” si era ultimato, tant’è che con la estromissione di Cariello ad esercitare le funzioni di Sindaco è stato il Commissario sezionale ebolitano del PD Luca Sgroia, per Battipaglia si è trattato solo di un “bozzetto” che immaginava una candidatura Francese, poi sostituita dal progetto che ha indicato a candidato Sindaco Antonio Visconti.

E da quel momento Cecilia Francese è diventata brutta, sporca e cattiva tanto da suggerire al giovane De Luca di prenderne le “distanze“. Va da se ricordare che la Francese è un’avversaria, una competitor, non una nemica. I nemici di Battipaglia sono quelli che hanno saccheggiato il territorio, la Città, la piana, quelli che tra tecnigrafi e mattoni hanno determinato 50 anni di speculazioni, non la Francese che al contrario è stata ed è molto distante da quegli ambienti, oltre ad essere di una specchiata onestà. E bene fa il giovane e brillante Presidente dell’ASI e candidato Sindaco del Centrosinistra a trazione PD Antonio Visconti, ad ingaggiare una “battaglia gentile“, basando la sua campagna elettorale sul confronto di proposte programmatiche, semmai alternative alla destra della quale non si comprendono ancora gli indirizzi, e alle politiche attuate dall’Amministrazione Francese.

Foto 3 sede Pd De Luca Visconti

Battipaglia, 3 giugno 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente