Il Centro San Luca si tinge di blu per la XIV Giornata Mondiale sull’autismo

Ospiti, famiglie e operatori, del Centro San Luca di Battipaglia celebra la Giornata Mondiale per la consapevolezza sull’autismo. 

Oggi 2 marzo, nonostante la Pandemia da Covid, il Centro Medico San Luca tra mille palloncini si tinge di blu per l’affermazione dei diritti delle persone con disabilità consapevoli che è una questione di civiltà assoluta, conferendo alla struttura il carattere della eccellenza impressa negli anni dalla Famiglia Vitolo e da tutti i suoi operatori.

Autismo 14^ Giornata Mondiale al San Luca di Battipaglia

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Il 2 aprile si celebra la giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo istituita dalle Nazioni Unite (ONU) nel 2007, l’obiettivo della giornata è quello di far luce su questa disabilità, promuovendo la ricerca e il miglioramento dei servizi e contrastando la discriminazione e l’isolamento. Sulla base di questo assunto anche quast’anno, come l’anno scorso si celebra nel mezzo della crisi di salute pubblica globale. Crisi che oltre alla salute, mette a rischio i diritti delle persone in generale ed in particolare quelle con autismo.

L’affermazione dei diritti delle persone con disabilità è una questione di civiltà, di giustizia oltre che essere un investimento per il futuro della società stessa. Al Centro San Luca di Battipaglia, sebbene tutte le difficoltà che la Pandemia da Covid ha creato, non si è mai smesso di essere vicini alle famiglie che hanno ritenuto di affidargli i loro figli, ed è in questo giorno che il San Luca avverte la necessità di condividere le esperienze con gli ospiti, le famiglie, gli operatori e i visitatori che frequentano la struttura, consapevoli che insieme si contribuisce a favorire la crescita e la formazione di tutti. Una “contaminazione” che altro non può che aprire tutti i varchi della società civile ed inclusiva ed utilizzarla per quelle persone speciali che altro non vogliono, occupando quei “vuoti” che altro non rappresentano che luoghi ancestrali, laddove ogni singola persona autistica possa esprimere unicamente ogni sua caratteristica meravigliando il mondo che li circonda di come sanno essere speciali.

Autismo 14^ Giornata Mondiale al San Luca di Battipaglia

La giornata di oggi, la XIV che si celebra, vedrà presso il Centro medico e di riabilitazione San Luca di Battipaglia, la partecipazione di esperti nel trattamento ABA i quali a loro volta, per chi lo desidera, offriranno una consulenza gratuita, confermando la caratteristica che pone la famiglia Vitolo a partire fal fondatore Carlo Vitolo per finire ad Elisa Vitolo che la gestisce e Marcello Vitolo che si ocpa della parte tecnica e organizzativa, nella gestione ordinaria verso tutti coloro che si rivolgono alla loro struttura, divenuta negli anni un punto di riferimento per l’impegno e la serietà, oltre che per la competenza ormai acquisita nel settore. 

Ma cosa sono i disturbi dello spettro autistico (Autism Spectrum Disorders, ASD)? Sono un insieme eterogeneo di disturbi del neurosviluppo caratterizzati da una compromissione qualitativa nelle aree dell’interazione sociale e della comunicazione, e da modelli ripetitivi e stereotipati di comportamento, interessi e attività. I sintomi e la severità degli stessi possono manifestarsi in modo differente da persona a persona, conseguentemente i bisogni specifici e la necessità di sostegno sono variabili da soggetto a soggetto e possono mutare nel tempo.

I dati dell’Osservatorio nazionale ci dicono che la prevalenza del disturbo è stimata essere attualmente di circa: 1 su 54 tra i bambini di 8 anni negli Stati Uniti; 1 su 160 in Danimarca e in Svezia; 1 su 86 in Gran Bretagna. In età adulta pochi studi sono stati effettuati e segnalano una prevalenza di 1 su 100 in Inghilterra. In Italia, 1 bambino su 77 (età 7-9 anni) con una prevalenza maggiore nei maschi, che sono colpiti 4,4 volte in più rispetto alle femmine.

Centro San Luca Battipaglia giornata mondiale sull’autismo

È evidente che questi dati sottolineano la necessità di attuare politiche sanitarie, educative e sociali capaci di incrementare i servizi e migliorare l’organizzazione delle risorse a supporto delle famiglie e il Centro San Luca di Battipaglia, ne è stato sempre consapevole, ed oltre a divenire ua vera e propria eccellenza nel settore, fornendo servizi di assoluto valore professionale, promuove seminari di studio specifici con la partecipazione di studiosi italiani e di tutto il mondo per aggiornare ed aggiornarsi sul divenire dei progressi scientifici.

Val la pena ricordare che le Regioni, e la Campania in prima fila, sono impegnate nella presa in carico globale delle persone nello spettro nell’intero arco della vita attraverso la definizione di percorsi differenziati al trattamento e per la promozione delle autonomie (inclusi percorsi per l’inclusione lavorativa e la promozione dell’autonomia abitativa) per la definizione di un vero e proprio Progetto di vita e il Centro San Luca, come in ogni luogo del Paese e del Mondo oggi, con tanti palloncini, si tinge di azzurro per celebrare questa giornata, he tra l’altro verrà ricordata da tante iniziative come Rai3 manderà in onda in prima serata con “L’Odissea”, un film-documentario sul mondo della disabilità mentale diretto da Domenico Iannacone.

Centro San Luca Battipaglia giornata mondiale sull’autismo

Centro San Luca Battipaglia giornata mondiale sull’autismo

Battipaglia, 2 aprile 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente