Montecorvino Rovella: Mostra pittorica di Milet

12/20 ottobre, ex Conservatorio Santa Sofia, Montecorvino Rovella, Mostra di Millet: “Un dramma avvolto di splendori”. 

La mostra itinerante, allestita presso l’ex conservatorio di Santa Sofia che ha come titolo “Un dramma avvolto di splendori – uomini e donne al lavoro nella pittura di Jean Francois Millet”, organizzata dall’associazione culturale “l’Avvenimento” con il patrocinio di Comune di Montecorvino Rovella e della Parrocchia SS Apostoli Pietro e Paolo, sarà presentata il 12 ottobre 2019 alle ore 19.45 presso l’auditorium «Don Gerardo Senatore».

Mostra – Jean Francois Millet-Montecorvino Rovella

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

MONTECORVINO ROVELLA – L’associazione culturale “l’Avvenimento” di Montecorvino Rovella, con il patrocinio di Comune di Montecorvino Rovella e della Parrocchia Santissimi Apostoli Pietro e Paolo, promuove una mostra itinerante sul lavoro, che sarà allestita presso l’ex conservatorio di Santa Sofia dal 12 al 20 ottobre con la mostra che ha come titolo “Un dramma avvolto di splendoriuomini e donne al lavoro nella pittura di Jean Francois Millet” e verrà presentata ufficialmente il 12 ottobre 2019 alle ore 19.45 presso l’auditorium «Don Gerardo Senatore».

All’inaugurazione dell’esposizione interverranno: Martino D’Onofrio, sindaco di Montecorvino Rovella, Mariella Carlotti, curatrice della mostra e Preside del Conservatorio “San Niccolò” di Prato e Carmine Tavarone, critico d’arte e Preside del liceo scientifico “Gian Camillo Glorioso” di Montecorvino Rovella. A seguire vi sarà il taglio del nastro presso l’ex conservatorio di Santa Sofia.

La mostra, già esposta al Meeting di Rimini per l’amicizia tra i popoli, sarà visitabile per una settimana ed aperta al pubblico per visite guidate e gratuite.

«Il desiderio di portare la mostra a Montecorvino Rovella – affermano dall’associazione culturale “L’Avvenimento” – è nato da una sperimentata sovrabbondanza di bene e da una particolare attenzione per il mondo giovanile. L’idea è quella di affrontare il tema del senso del lavoro e di offrire ai giovani un luogo ove la creatività personale possa essere aiutata ad esprimersi sempre più nel lavoro. Da alcune settimane, gruppi di ragazzi, in un clima di confronto creativo con gli adulti, stanno approfondendo i contenuti della mostra, affinché loro stessi possano esserne le guide».

«È un onore per noi ospitare una simile esposizione – spiega il sindaco, Martino D’Onofrioche conferma la grande vitalità culturale che caratterizza Montecorvino Rovella. Iniziative come queste danno lustro al territorio e fanno crescere culturalmente tutta la comunità».

«Attraverso la mostra su Millet – aggiunge l’assessore alla Cultura, Stefania Quarantaa duecento anni dalla sua nascita, si porrà l’accento sul lavoro delle donne e degli uomini, quello dei campi in particolare, molto caro all’autore. Un lavoro quotidiano fatto con fatica , umiltà e dignità. Ci si soffermerà sulla bellezza disarmante di 31 pannelli che racconteranno una storia profonda e corale, spunto di riflessione e dibattito».

NOTA SULL’AUTORE

Jean Francois Millet (1814-1875), pittore francese considerato uno dei maggiori esponenti del realismo, fece del lavoro il tema prediletto della sua pittura, esprimendo nei suoi dipinti la simpatia profonda per la quotidiana fatica degli uomini. Il lavoro in Millet ha il valore di un’epopea che, mentre salva la dignità personale, partecipa all’opera corale della trasfigurazione della terra.

Millet-Montecorvino Rovella-Mostra

Montecorvino Rovella, 5 ottobre 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente