Varata La Giunta Melchionda per un giorno: I retroscena

Cicia: “Di questo accordo non ne siamo a conoscenza. Avevamo proposto un criterio. Pensavamo ad una Giunta forte, autorevole e di prospettiva politica”. Vastola: “Si faccia tutti un passo indietro per fare una Giunta forte”

Calma, c’è tanta di quella “carne” a cuocere che saranno accontentati tutti. Si adotterà lo stesso criterio e molti finiranno solo per sentire l’odore e vedere il fumo.

Antonio Conte

EBOLI – Mancano solo tre giorni alla celebrazione del Consiglio Comunale che deve occuparsi delle compatibilità, deve proclamare gli eletti, ufficializzare la composizione della Giunta e provvedere a fare la surroga, e ancora non c’è niente di nuovo, se non le dichiarazioni di una intervista al Consigliere Cosimo Cicia dei “Fatti”, che affrontava i temi politici in assoluta distensione e diplomazia.

Niente di nuovo per modo di dire!? Infatti ieri è stata una giornata densa di avvenimenti, anche perché nessuno si aspettava che da un balletto di nomi fino ad allora solo indiscrezioni di stampa, si passasse a un elenco vero e proprio con tanto di indicazione. Mentre si era alla ricerca delle notizie più veritiere e circolavano invece dichiarazioni ancora diplomatiche, che facevano intendere un lavoro serrato che i responsabili dei partiti della maggioranza stessero affrontando, si è diffusa la notizia che la Giunta era pronta.

L’organigramma era bello e pronto: quattro assessori del PD, Antonio Conte (Vice Sindaco), Enzo Consalvo, Remo Mastrolia, Annarita Bruno; Due Assessori ai “Fatti” con Adolfo Lavorgna, Roberto Palladino, più il Presidente del Consiglio Cosimo Cicia; due assessori all’API, con Carmine Magliano, Pasquale Lettera.

Cosimo Cicia

Le reazioni sono state immediate e subito si è aperto il fuoco sul Segretario del Partito Democratico Donato Guercio, e sul Sindaco Martino Melchionda. La notizia si è diffusa mentre era in corso un incontro con gli eletti sulla sezione del PD, e in quella sede sono state avanzate le prime critiche e i primi sbarramenti.

La polemica riguardava anche la presenza dell’ex Ministro Carmelo Conte, contestata ed immediatamente “scongiurata” all’insaputa dello stesso; la mancata convocazione del Deputato locale Antonio Cuomo, con il quale ancora non si è avuto un confronto dalle ultime elezioni, e le motivazioni della scelta degli assessori e del Vice Sindaco in quota PD.

Le polemiche hanno viaggiato anche sul filo del telefono ele proteste si sono aggiunte alle proteste. Cosimo Cicia ha dichiarato “Di questo accordo non ne siamo a conoscenza, per quanto ci riguarda abbiamo avanzato la richiesta del Vice Sindaco oltre che una rappresentanza adeguata per la Lista i Fatti, ma abbiamo anche chiesto di darci un criterio, oltre al fatto che vorremmo una Giunta ‘forte, autorevole e di prospettiva politica’. Questi blitz e queste furbizie non ci appartengono”. Dello stesso avviso è Nicola Danza.

Mauro Vastola

Sul fronte del PD è fermento, l’attribuzione non va giù a tanti e non va giù specie a coloro i quali potrebbero rientrare se non si scegliesse i più votati, così come le periferie non sono solo S.Cecilia, e l’epitaffio, e corno d’Oro? In un attimo sono scemate le aspettative di Salviati e di  Armando Cicalese che aspirerebbe all’assessorato allo spot (Cicalese è il Presidente dell’Ebolitana). E dove è finita la rappresentanza degli ex DS e dei bassoliniani? Luca Sgroia resta fuori, forse si vuole dedicare al partito. E Maria Sueva Manzione? C’é chi sostiene che forse era l’unica donna politicamente impegnata a cui dare l’incarico in modo tale che non sembrasse un “obbligo” vista la sua militanza.

Le polemiche non finiscono nel momento in cui si registra, sempre nel PD un disequilibrio, troppo incentrato sui contiani, e ancora le lamentele perché il Sindaco ha voluto scegliere nei partiti, oppure si legge uno sfregio ai cuomiani, inserendo Mastrolia a dispetto di Mauro Vastola il quale fa sapere che “Ho detto più volte che bisognava fare una giunta forte e se doveva esserci qualche problema sarebbe dovuto passare attraverso un passo indietro di tutti, per poi partire d’accapo. Registro che così non è stato”.

In effetti un poco di alchimia si è fatta. Con le Liste alla mano si è architettato fino a quando bisognava scorrere le graduatorie, se era necessario saltare qualcuno, così come per la Giunta si è scelto alcuni anziché altri, facendo una vera e propria epurazione-selezione. Ma non c’é problema, c’è tanta di quella “carne” a cuocere che saranno accontentati tutti, ma adottando lo stesso criterio però, e molti finiranno solo per sentire l’odore e vedere il fumo.

Intanto le sollevazioni hanno bloccato almeno per ora il tentativo e si è rimasti con la soddisfazione  di avere una Giunta per un giorno.

39 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. e le barzellette continuano….

  2. Siamo alle solite.

  3. Mi scusi sign admin ma cicia secondo lo statuto può fare l’assessore???

  4. CICALESE ASSESSORE? AL PEGGIO NON C’E’ MAI FINE. NON CI RESTA CHE ESPATRIARE

  5. Caro Massimo,approfitto ancora una volta dello spazio del tuo blog, per esprimere alcuni pensieri che il tuo appunto sulla “giunta per un giorno” mi solleticano.La prima impressione ,d’impatto,è che sotto al sole non c’è nulla di nuovo.Nè in termini di metodi,nè in termini di uomini,nè in termini di rapporto con la città,che ancora una volta ,e come è successo per 5 anni assiste,attonita ed impotente ,a questo balletto inverecondo che “l’armata melchiondana” sta offrendo.Qual’è il dato politico? Dopo 3 settimane dalle elezionielezioni,il paese non ha ancora una giunta comunale.Sonoi 20 giorni che le forze politiche che hanno vinto le elezioni ( che poi sono le stesse che hanno governato per 5 anni,tolto qualche “cespuglio” perso per strada!) litigano,dichiarano,smentiscono,rivendicano.Qual’è la materia del contendere?lo vogliamo dire con grande nettezza: un gigantesco regolamento di conti all’interno di quell’area politica che già porta sulle spalle la responsabilità di 5 anni fallimentari di gestione del potere in questa città.La prima domanda che sorge spontanea alla luce di questa prima constatazione: che fine ha fatto la città di Eboli nel frattempo?i suoi problemi,le sue sofferenze,i suoi disagi,le sue speranze,le sue aspettative?Può Eboli essere una città che dopo una lunga campagna elettorale continuare a restare per altri 20 giorni senza governo? Noi avevamo assunto un impegno,in caso di vittoria alle elezioni: giunta nominata in 5 giorni,e in giunta 50%di donne.Posso capire che nella coalizione vincente la cosa è più complicata,ma questo teatrino è francamente intollerabile.A scanso di equivoci,mi sembra giusto sottolineare una cosa: noi non faremo sconti sin dalla prima seduta! Per cui perr quanto ci riguarda le regole sancite dalla legge e dallo statuto comunale vanno assunte come sacre.Nessuno si faccia illusioni che per raggiungere improbabili equilibri interni alla maggioranza si possano imporre al consiglio scelte che non siano rispettose delle regole,in termini di “eleggibilità”,di “compatibilità” e di “rappresentanza di genere”.Uno dei terreni su cui noi saremo particolarmente vigili è proprio quello di ridare dignità al Consiglio Comunale,che per noi non può continuare ad eseere una sorta di “silente ratificatore” delle scelte della giunta comunale,nè il luogo del mercanteggiamento.Per noi il Consiglio è il massimo organo di rappresentanza delle istanze della città,è il luogo di discussione dei problemi della città.E tanto per capirci noi in consiglio chiederemo quali sono i “!danni “arrecati alla città da questa lunga vacanza di governo.Alcuni esempi: che fine hanno fatto i fondi degli accordi di reciprocità destinati alla fascia costiera? E’ vero che la Giunta avrebbe dovuto già riunirsi per una scadenza legata alla questione della Tassa sui rifiuti?Io parlo di lunga vacanza del governo della città,perchè ritengo che i 30 giorni antecedenti le votazioni non siano stati di governo,ma di pura gestione elettoralistica del governo della città.Le elibere che la giunta ha varato in quei trenta giorni,sono in gran parte viziate da un difetto di fondo:non potevano essere assunte,in quanto la giunta,così come il consiglio dopo la convocazione dei comizi elettorali,patisce anch’essa “l’affievolimeto” dei suoi poteri,per cui ciò che può deliberare è legato semplicemente all’urgenza ed all’inderogabilità.Potremmo citare almeno 15 delibere adottate dalla Giunta Melchionda su cui ,francamente,mi sembra alchimistico ricercare gli elementi di urgenza.Piuttosto,e questa è una precisa critica politica,a me sembra che molte di quelle delibere siano state assunte sulla spinta più che dell’urgenza,dell’approssximarsi delle elezioni.In altri termini sono viziate da “clientelismo acuto”,e pertanto noi chiederemo che esse siano ritirate.Seconda impressiuone sullo scenario che si sta disegnando.Se i nomi di cui si parla verranno confermati in giunta,siamo difronte al semplice riproporsi di persone che abbiamo già visto allopera in questi 5 anni.Melchionda nekl comizio di ringraziamento,la sera stessa del ballottaggio dal palco assunse un impegno: non ripetere gli errori già fatti nei primi 5 anni e di cui faceva ammenda.Il voler rimediare agli errori,necessariamente,parte anche da un cambio di uomini rispetto alla prima esperienza.Non ci sembra che si vada in questa direzione,e Melchionda si avvia a riproporre lo stesso schema della prima legislatura:usare la giunta comunale come luogo di compensazione delle lotte interne e come opportunità di liquidazione di nemici interni.Come dice il vecchio e sempre attuale modus operandi degli antichi:ti promuovo e ti rimuovo.La nostra impressione è che se il buongiorno si vede dal mattino altro che il cambio di 14 assessori avremo in questa legislatura.Infine una terza impressione,sui metodi.Il sindaco ha incominciatoi questa lunga fase di formazione della giunta con una operazione “pilatesca”: io mi tiro fuori,siano i partiti a darmi i nomi.In altri termini nessuna richiesta in merito alla competenza,alla conoscenza dei rpoblemi,soltanto un appello agli equilibri di potere interni ai partiti della coalizione.Anche qui,tragicamente,mi sembra che non ci sia alcun elemento di novità,rispetto ai primi 5 anni.Cosa concludere allora da queste scelte e da questi comportamenti che il sindaco e la sua coalizione stanno mettendo i n essere? Melchionda ha detto una bugia grossolana dal palco,quando ha proimesso di fare tesoro degli errori commessi e di rivedere comportamenti e mentalità?Che la maggioranza melchiondana,in piena euforia da potere abbia acquisito l’idea che se hanno vinto le elezioni è perchè hanno operato bene, ed alla fine ( sempre facendo riferimento ai modi di dire) squadra che vince non si cambia? io spereo che entrambe queste letture siano fallaci,e che Melchionda si presenti lunedì al consiglio comunale di apertura della legislatura ( a proposito è l’ultimo giorno utile.Anche se ovviamente il termine non è perentorio,ma significativo dal punto di vista poliutico!) con una giunta completamente rinnovata,fatta da tecnici dei vari settori,ricca di donne a dimostrazione di aver colto i guasti rpofondi che la sua prima legislatura ha causato alla città.Non sarà così? vuol dire che ancora di più sarà prigioniero dei partiti che ne hanno consentito la elezione (ancora una volta i partiti hanno preso più voti del candidato a sindaco!) e che questa sarà una legislatura ancora peggiore della prima,perchè dentro al PD si è aperta già la partita al posizionamento guardando alla scadenza politica fra 3 anni ( e se Berlusconi cade prima sarà una lotta che non prevede nè prigionieri nè feriti,ma solo “morti”),e guardando già alla proissima consiliatura,allorquando per forza bisognerà trovare un nome oltre Melchionda.Se è così io ho una lettura estremamente negativa: Melchionda non arriverà alla fine della legislatura.Ovviamente se questo è lo scenario l’opposizione che dovremo mettere in campo sarà,a maggior ragione,attenta,inflessibile,puntuale sia per smascherare gli atti messi in piedi per rispondere semplicemente alle lotte intestine del P.D.,sia per proiporci un grande obiettivo:riuscire a governare dall’opposizione,sommergendo il consiglio di proposte di deliberazione,di mozioni,di atti di indirizzo alla giunta,e costringendo una maggioranza così incoerente a fare i conti ,sulle scelte programmatiche,con le proprie contraddizioni.Per fare questo,ovviamente c’è bisogno che le forze della sinistra ,messe da parte i veleni della campagna elettorale,fatta chiarezza ( io dico:pulizia!) sulle coerenze politiche,ritornino a lavorare insieme a fare iniziativa politica insieme,come si sta proivando a fare sulla questione dell’acqua,recuperino una voce unitaria credibile lontana dal folklorismo e dall’inquinamento culturale,e ridiano spazio a quei temi di cui la sinistra ad Eboli è stata portatrice da sempre.In questo modo,per altro la sinistra ebolitana,tutta,si collocherebbe all’interno del solco della discussione nazionale.Sono interessanti le cose che dice Grassi,tanto per fare un nome,all’interno della ” Federazione”, sono interessanti i discorsi sulla Sinistra che vengono dall’interno di S.E.L..Questo modo di fare ci consentirebbe,inoltre,di dare voce a quei rpoblemi della città,che altrimenti spazio non troverebbero schiacciati da altre logiche di governo.Penso in particolare alle questioni dello sviluppo ecoconpatibile;alle questioni del disegno fisico della città che tenga conto delle risorse nostre x lo sviluppo,delle nostre radici stioriche,del paesaggio;alle questioni sociali e delle famiglie più biisognose;alle questioni della cultura che altrimwenti corre il rischio di essere cancellata come tema;alle questioni dei giovani cui occorre ridare un senso identitario nella città; alle questioni dei bambini che in questa città,al centro in pparticolare,non hanno spazi a loro dedicati.E’ una grande sfida.Vedremo chi avra’ la forza e la volontà di raccoglierla.DI SICURO EBOLI HA BISOGNO DI UNA SINISTRA AUTONOMA,FORTE,CAPACE DI FARE INIZIATIVA E LIBERA DALLE LOGICHE DI GESTIONE DEL POTERE.Come sempre grazie a Massimo del Mese per lo spazio che mi consente di occupare.

  6. AZZ A FORMAZION
    Cicalese assessone allo sport ( centravanti di sfondamento )
    Taglianetti assessore all’arte ( fotografica – fotografo accreditato )
    Rotondo e Mastrolia assessori alle pari opportunita’ ( lotta greco-romanO attenti ai colpi bassi )
    Marotta assessore alla legalità e all’ordine pubblico ( sgombe=
    rato un campo nomadi sul litorale di Eboli, no comment )
    Lavorgna assesore all’occupazione ( speriamo non solo a tempo determinato – Multiservizi )
    Mazzini assessore allo sviluppo ed integrazione dei cittadini comunitari ( solo quelli residenti come da ufficio anagrafe , sei forte papa’ )
    Petrone assessore allo sviluppo ed integrazione dei cittadini non normodotati con delega alle tossico-dipendenze ( specializzando in riabilitazione e terapia del dolore )
    Cicia assessore allo sviluppo ed integrazione in generale ( specializzando pure lui nel dire tutto e niente, ma una delega non si nega a nessuno )
    Vastola assessore al passo indietro ( lui solo sembra averlo fatto o FATTI !!! , a lui niente delega , in castigo , aggia !!!)
    Consalvo assessore all’integrazione delle diversita’ ( ex contiano , ex cuomiano , ex assessore , e quindi ora di nuovo contiano e di nuovo assessore , forse dimentico qualcosa , fa niente )
    Cuomo ( Tonino ) assessore alle riflessioni silenziose ( a proposito ma la pensione o le pensioni sono gia’ maturate ? vabbuo’ pagheremo anche per te )
    Ma non sara’ che è questo PD a far aumentare i consensi della lega di Borghezio ??? ai posteri l’ardua risposta .
    L’avvocato mi consiglia di smettere , lui dice che è inutile e pure un po’ pericoloso , ma io non condivido !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    P.S. pero’ condivido sempre che :
    finito lo spumante ( per adesso ) e sparati i fuochi resta UN GRAN PUZZO DI BRUCIATO ( questo lo condivide anche l’avvocato , eh eh ) .
    ADMIN AL TUO BUON CUORE spiegarci in dettaglio quella ” tanta carne a cuocere ” !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!.
    un abbraccio

    • Per Alberto –
      La carne a cuocere è il potere e gli incarichi che girano intorno al Comune.
      Per la verità non c’è niente di male, quando si vincono le elezioni poi bisogna governare e si governa anche con tutto quello che gira intorno al Comune.

  7. Chiedo a Rosania di concentrarsi sull’opposizione, una volta definita la vera squadra (non quella che si crea nei gossip), sarà dura per voi ed Eboli ricomincerà a crescere. Ma perchè non ci chiediamo anche che fine hanno fatto Cariello e i suoi e Busillo e il centro destra buonanima? La politica ad Eboli la facciamo solo noi! Vai Melchionda, fai crescere la città

  8. Sig Rosania, nn sono un politico, xò da quello che ne capisco x mia esperienza personale è molto facile fare delle belle promesse quando si è sicuri che ( tali promesse) nn possono essere esaudite. In breve, parlando terra terra sapere di nn essere sicuramente eletto sindaco in questa tornata elettorale.
    Smettiamola,,,,,,,,,,,,,,,
    Sono stato quasi costretto a votarla anni addietro soltanto perchè era uno di sinistra e in vostra contrapposizione vi era prima un carabiniere di destra e poi Fausto Vecchio, e voi nn avete mai ringaziato quegli elettori.
    Forse (X SENSO DI COLPA ) l’ho avete fatto solo alle ultime elezioni.
    Xò nn esagerate….. la gente nn è fessa… le belle parole nn servono, ci vogliono i fatti………..
    Sono uno che ha votato sempre x la sinistra, escluso quando era candidato l’on Conte con De Michelis e Cuomo x Forza Italia ( xò soltanto x simpatie personali). Oggi mi sto convincendo di votaresempre + LEGA NORD e trasferirmi in VENETO……. Si sta molto meglio.

  9. Dimostratemi che mi SBAGLIO……………..

  10. Siamo già al primo rimpasto? La prima bella soddisfazione…qualche giustificazione?

  11. Assessore Bruno = Conte. Dilagano i favoritismi a discapito della professionalità… VERGOGNA!!!

  12. x Gerardo Rosania .mi fa piacere pensare che forse ti stai ravvedendo delle scelte fatte nella camp.elettorale .Ricorda che nel 2005 il cavallo di battaglja del futuro sindaco era il piano regolatore(variazioni allo stesso).Nella post camp.elettorale del 2010 materia di scontro feroce, concorsi progressioni verticali .Infine sul futuro del nostro P.O. non rammento un altrettanto impegno da cons. regionale.Con affetto MARX

  13. Io non intervengo quasi mai perchè penso che quando non si ha nulla da dire è meglio tacere ( regola aurea che quasi nessuno applica ), ma di fronte alle considerazioni del Dott. Rosania ( che stimo molto come persona e che ha celebrato anche il mio matrimonio ^-^ ) non posso fare a meno di chiedermi e di chiedergli: ma Lei non è stato quello che diceva ( nei comizi e quindi pubblicamente) ai suoi elettori di non votare Cariello al ballottaggio ?
    Sapeva comunque di dover fare opposizione e ha preferito farla con l’avvocato a cui dava tutti gli incarichi quando il Sindaco era lei?
    Mi ha sorpreso veramente molto perchè immaginavo che almeno un briciolo di coerenza Le fosse rimasto ma in politica questa ormai è merce rara.
    Per quanto riguarda invece la situazione della Giunta nessuna sorpresa………… tutto va come ci si aspettava .
    Sono intervenuto, altresì ,per dire che una banda di ragazzotti ( così come venivamo definiti ) ha fatto venire la tremarella a molti e i 9000 voti di Massimo Cariello sono stati tutti voti liberi e se qualcuno ha la lungimiranza di guardare al di là del ponte di S. Giovanni ( non verso S. Cecilia però come fanno molti ) si rende conto che siamo completamente isolati ( politicamente) dal resto del mondo.
    Lasciando i miei saluti a Massimo Del Mese e a tutti i blogers concludo dicendo che noi lo stesso sbaglio non lo commettiamo mai due volte. A buon intenditor…………
    Cordialità.

  14. caro Carmelo C. parli quasi bene fino A QUANDO NON PARLI DI LEGA NORD.UN AMICO NDI SINISTRA MI DISSE”QUANDO LA SINISTRA GOVRNERA IO VOTERO’ L’OPPOSIZIONE” aNCH’IO SONO DI SINISTRA E SARO SEMPRE DI SINISTRA,MI SENTO ANCHE FORTUNATO ESSERE DELLA VERA SINISTRA ,NON QUELLA FATTA DI INTELLETTUALISMI FALSI E SNOBBI MA LA SINISTRA VDEL VIVERE QUOTIDIANO IL SUDORE DEI SACRIFICI IL SAPORE RICERCATO DEI VALORI I PIU SEMPLICI
    DEI GESTI PIU BUMILI. iO DI SINISTRA VIGILO E CRITICO LA SINISTRA QUELLA PIU DI SINISTRA CHE CI POSSA ESSERE AD EBOLI, LA COMBATTO PER MIGLIORARLA PERCHE GLI IDEALI SE CI CREDI NON LI DISTRUGGI MA LI MODIFICHI IN POSITIVO.vOGLIO AGGIUNGERE CHE COLORO CHE HANNO VINTO LE ELEZIONI NON SONO STATI ELETTI CON VOTI LIBERI DI PENSIERO MA TUTTI VINCOLATI AL CETO SOCIALE ,AL LUOGO ED ALLA PROFESSIONE DEI CANDIDATI ELETTI.QUINDI ESAMINANDO I VOTI NON VI SONO STATI VOTI POLITICI MA VOTI DI ACCOMODAMENTO ,VOTI DI INTERESSI PERSONALI.PER CUI NON SI PUO PARLARE DI RISULTATO ELETTORALE TRASPARENTE DEL POPOLO SOVRANO.AMICI ITALIANI ED EBOLITANI COMBATTIAMO TUTTO QUESTO.

  15. per Serieta: la serieta è una cosa seria, il sindaco rieletto ed i suoi hanno gia dimostrato 5anni di governo, ma il paese non è cresciuto neppure di un centrimeto.staremo a vedere cosa combinera nei futuri 5 anni.

  16. tutti dico tutti hanno governato eboli e vissuto ad eboli senza esclusione di colpi rimettiamoci insieme per un futuro migliore

  17. Gentile Dott. Gerardo Rosania, Lei ha lanciato pubblicamente una proposta che avrebbe dovuto fare 15 anni or sono. Lei ha sempre detestato la Politica dei Socialisti ed i soggetti che la determinavano, cavalcando la FARSA di Tangentopoli. Lei, unitamente ai pseudo Politici sonoramente sconfitti dai Socialisti nelle tornate elettorali del passato (1970-1990), ha contribuito, falsando la Storia, con il Suo dotto Favellare, ad inculcare nella mente degli Ebolitani ed in particolare in quella dei giovani un insano odio verso l’ex Ministro Carmelo Conte e tutti i Socialisti d’allora. Dopo aver pubblicamente, in Piazza della Repubblica, baciato la mano del Padrino (definizione Sua e dei suoi fanatici sostenitori), ci viene a parlare della UNITA’ della Sinistra, non accorgendosi che la Sinistra, nei fatti, ad Eboli è rappresentata da Massimo Cariello e dai suoi sostenitori e che Lei, candidandosi a Sindaco, al solo scopo di fare il Consigliere Comunale, ne ha determinato la sconfitta, anche se di misura. Finge d’ignorare che l’Amministrazione riconfermata rappresenta il conservatorismo, il potere fine a se stesso, lo sfruttamento e l’intrallazzo, motivi per i quali non meritevole di alcuna fiducia. Uniamo, invece, le nostre forze per costringere questi camaleonti a realizzare il “Progetto Eboli nel Futuro”, che rimane l’unica ancora di salvezza per Eboli e tutta la Piana del Sele, per non parlare di tutto il Mezzogiorno. Le allego, col permesso del Burbero “admin”, una mia sintetica disanima di ciò che è accaduto in 20(venti) anni d’inerzia e di abbandono, invitandola al tavolo da me preposto.
    Sempre stimando la Sua onestà ed Intelligenza (non Politica) Le porgo cordiali saluti.
    ALLEGATO
    Mi sembra di assistere ad una Sceneggiata Napoletana, l’ex Consigliere Regionale Dott. Gerardo Rosania, dopo 15 anni di potere assoluto, di cui 10 da Sindaco e 5 da Consigliere della Maggioranza che ha Gestito la Regione Campania, ha il coraggio di chiedere una seduta del Consiglio Comunale per discutere dell’Ospedale di Eboli. A lui a Guercio, a Morrone, ed a Melchionda, avevamo lasciato in dote un Nosocomio Multidisciplinare di grande efficienza ed un progetto di Sanità Pubblica invidiatoci da tutti.
    Che fine ha fatto il Gaslini del Sud, già Progettato e Finanziato?
    Che fine ha fatto il Porto Turistico ed i 2 Km di parco Fluviale lungo il Fiume Sele, già finanziati?
    Che fine ha fatto il Piano Particolareggiato della Fascia Costiera?
    Che fine ha fatto il “Progetto Eboli”, che prevedeva una grande trasformazione della Pianura del Sele, con progetti e finanziamenti?
    Questi 4 (quattro) incapaci Sindaci hanno consentito al loro ignorante e presuntuoso collega di Salerno di sottrarci (consigliato da chi ?) l’iniziativa, i progetti ed i Finanziamenti.
    Che una risicata maggioranza di Ebolitani
    (Ospedale, ISES, ELAION, Multiservizi, Terre dell’Orientale, Terre dell’ex Cellulosa, qualche Mozzarellaro, il Consorzio di Bonifica con il suo Presidente, i Plagiati di Rosania, la Borghesia benestante, gli Impiegati Statali, le Famiglie Bi e Tri reddito, i Supermercati, qualche ricco Commerciante, qualche illuso Industrialotto, alcuni arricchiti Professionisti, i ricattati, i minacciati, i prezzolati, gli appaltatori Pubblici di Opere, Beni e Servizi, i Laureati senza frequentare l’Università, i Vincitori di Concorsi truccati, gli assunti senza concorsi e senza meriti nelle strutture Pubbliche e Parapubbliche, i questuanti, gli illusi dalle promesse di posti e prebende, i fanatici con i paraocchi, i Falsari del Socialismo, gli stolti che credono che ad Eboli esista ancora la Sinistra e +++)
    vi abbia riconsegnato il Potere, questo non vi consente di volerci far capire che solo ora v’interessa lo sviluppo di Eboli, spacciandovi per ingenui e puri Amministratori.
    La domanda è rivolta anche a quei circa 2000 (duemila) ingenui elettori chi vi hanno dato gratuitamente ed immeritatamente la maggioranza ed a quelli che si sono lavate le mani, come Ponzio Pilato, permettendovi di continuare a Crocifiggere Eboli e tutti gli Ebolitani.
    Anche a te, Burbero “admin”, domando: perché di tanto dolore colpisci i Commentatori del tuo Blog, parlandoci e facendo parlare ignoranti personaggi che di Politica conoscono solo quella di casa loro e dei loro interessi personali?. Che vadano a lavorare, a fare gli Infermieri, gli Avvocati, i Commercianti, gli Impiegati, gli assuntori di falsi Agricoltori, i Medici ed i Professionisti, se capaci. Se, poi, il lavoro non lo trovano ad Eboli, da loro distrutta, migrino come i nostri Fratelli, Figli e Nipoti, verso le terre della Repubblica Padana o d’Europa.
    Alza il tono Culturale e Politico, non annoiarci con questi esseri terra, terra. Parliamo di cosa dobbiamo fare per rilanciare Eboli, senza l’ausilio di questi cialtroni. Chiamiamo l’ex Ministro Carmelo Conte, dal grande passato, l’On. Antonio Cuomo e tutti i veri Politici . per unirci alla Regione ed alla Provincia, in uno sforzo comune per rilanciare il grandioso “Progetto Eboli” che rimane l’unica speranza per il risorgimento della nostra Città, della Pianura del Sele e del Mezzogiorno.
    Elio Presutto

  18. mi dispiace deluderti discarica ma quelli che ci amministrano Eboli non la vivono in nessun modo………………. questo è il maggiore dei problemi

  19. x sinistraodestra, il mio voleva essere soltanto un msg.
    Questa mattina io sono stato in piazza del popolo a cesena sotto un gazebo del Pd…..
    Il problema reale è uno solo, nn arriviamo al punto che, persone che hanno votato sempre a sinistra, ad un certo punto si stanchino davvero… e x contrappasso votino all’estremo (quindi la lega). Che fidati nn è così negativa. In Veneto nn sono razzisti con noi meridionali, nn lo sono con me…, lo sono soltanto con chi nn lavora e vuole fare il furbo…………… :-). chi è che nn vuole lavorare e vuole fare il furbo in Italia? Spiegamelo, al sud sono tutti dei grandi intellettuali, politici, manager etc.etc., xò fanno tali mestieri stando a casa dei genitori e vivendo delle loro pensioni…………….
    Ho la possibilità di fare tutto questo forse un pò + di qualcun’altro (nn l’ho faccio + da circa 10 anni).
    Faccio il facchino e nn me ne vergogno.
    Stiamo in mezzo alla gente, cerchiamo di apparire x quello che siamo veramente e nn facciano troppo i vip, neanche a Milano Marittima ci sono tanti VIP quanti c’è ne sono ad Eboli……….
    Se avete problemi lavorativi, contattatemi sono a vostra disposizione, la stagione dei raccolti è incominciata a pieni regimi, le pulizie, i facchinnaggi si fanno, in romagna la gente si adegua e per lavorare fa anche questo………….
    Dimenticavo Voi siete tutti laureati nn vi abbassate a fare tali lavori….. Qui sono tutti vecchi comunisti, nn socialisti come me, xò devo ammetterlo mio malgrado si sta bene.
    x embrice , è un fatto positivo che il nostro paese nn è cresciuto neanche di 1 cm., gli altri si sono rimpiccioliti…..
    P.S. Il problema reale è che noi siamo convinti di essere + furbi degli altri, nn è così………
    Qua ti rispettano x quello che sei realmente, giù soltanto xkè figlio o NIPOTE di…. state messi male.
    Mi presentavo all’inizio come amico di……… e nipote di……………., oggi nn lo faccio +…… mi rispettano + adesso 🙂
    Scusatemi x lo sfogo, ma se nn si cambia rotta siete destinati a fallire ( io già ho cambiato residenza), dalla prossima volta voterò a Cesena……………….

  20. se le cose restano così ….eboli è finita,ma con la vergogna di tutti! FORZA OPPOSIZIONI,datevi da fare,denunciate tutto e sollevate il popolo ai primi segnali di mercanteggiamento che ci saranno di sicuro………

  21. ma quindi questa è la giunta effettiva? non solo “per un giorno”??
    io non ci capisco più niente!! help me please!!! penso mi succederà spesso nei prossimi anni….

  22. conte,,,,,,,,,,,,,asso piglia tutto!!!

  23. Ma A. Petrone è quello fidanzato con la figlia di De Vita???

  24. Si e’ proprio lui l’ex ”che” del ceffato, il ragazzo dal chimono rosso, l’impavido oppositore del riconfermato sindaco fino a ieri, poi come tanti falsi radical comunisti e’ stato fulminato sulla via di santa cecilia e…

  25. Antonio Petrone!!!! bell’ acquisto x xxxxxxxx per non parlare del PD!! chissà se sanno con chi hanno a che fare !? …

  26. petrone el “che” de noantri!!!!
    gli spetterebbe di diritto essere capogruppo del pd.
    è risultato primo eletto alla fine di un’ estenuante campagna elettorale,fatta di dibattiti, porta a porta, cene elettorali,
    incontri singoli e collettivi con gli elettori, ha visitato, parlato, stretto le mani a migliaia, anzi centinaia di migliaia di cittadini, ha ascoltato i loro problemi, ha proposto soluzioni…..ha promosso iniziative, workshop….
    e mazzini segretario…..anche lui ha avuto il suo bel da fare….da sempre vicino alla gente , paladino dei più deboli e protettore degli indifesi e dei loro diritti…. soprattutto degli extracomunitari.
    cicalese coordinatore con taglianetti…..i veri ULTRAS della politica… persone che per la loro città. per i loro cittadini si getterebbero nel fuoco,non dormirebbero la notte.
    questo è il futuro governo del paese che auguro ai miei e ai vostri figli!
    ebolitani…. il futuro è loro!
    malcom x

  27. Malcom x io avrei tanto voluto votare te, sei padre pio, un integgerrimo, un uomo senza macchia.
    Tu sei il migliore, come posso votarti con tutti i miei conoscenti alle prox elezioni?

  28. egregio dott. Rosania…..
    leggo il suo ennesimo, solito, montone di chiacchiere a vanvera.
    allora per capirci qui 2 sono le cose:
    1) o lei è un maledetto genio della politica, appoggiando al ballottaggio il pd, dilaniato da lotte intestine, in modo da favorirlo nella vittoria ( non si spiegherebbe altrimenti l’ abbraccio con l’ on Conte… quello delle monetine… lo ricorda?) con la possibilità di fare un’opposizione cruenta,far vacillare la giunta e magari portarla ad elezioni anticipate, dove lei ne risulterebbe blasonato, forte dell’ opposizione fatta e dei meriti d’aver fatto crollare questo castello di carte, e indicato come unico papabile candidato a sindaco di una sinistra unita e vittoriosa;
    2) o lei non sa più che pesci pigliare, procedendo a caso…. in fondo in fondo il suo unico obiettivo era quello di non far eleggere la sua ” costola”, il suo discepolo prediletto, Cariello….
    avviatosi oramai ad una carriera politica in declino….bussa a qualche porta cercando di sistemare qualche suo delfino ( tale Fresolone)… e poi quello che viene è tutto grasso che cola….
    mi illumini.
    malcom x ( tesserato sel n°197)

  29. Ma a Taglianetti glielo avete spiegato che i consiglieri comunali non percepiscono stipendi? Come farà a rientrare…. lui di spese ne ha fatte e…. povero guaglione! ‘Na cusarella pure iss’ l’addà abbuscà!

  30. @ Carmelo C.
    dovrai prima ritrasferirti ad eboli…..
    ora mi pare di aver capito che risiedi nel cuore della romagna, la ridente cesena…..
    se vuoi la prossima volta facciamo una lista insieme….
    accertati però che i tuoi conoscenti siano più numerosi dei dipendenti dell’ elaion, degli extracomunitari aventi diritto al voto,
    dei tifosi dell’ ebolitana, dei dipendenti della multiservizi, dei genuflessi devoti di san Conte…
    altrimenti non si va da nessuna parte…..
    mi sa tanto che ti conviene impiegare il tuo tempo libero a conoscere e visitare luoghi bellissimi che ti circondano…. ti consiglio:
    Ferrara, Parma,Modena,Rimini città,
    Bologna…. ne hai di tempo da spendere…. inutile sprecarlo con me…. un povero NORMALE LIBERO cittadino che ha la passione per la politica e NON L’ OBBLIGO DI FARLA PER SBARCARE IL LUNARIO. ( che non è candidato, non lo è stato,è probabilmente non lo sarà mai).
    MALCOM X

  31. Appoggio completamente e condivido l’intervento di MalcomX,in quanto anch’io sono un tesserato di SinistraeLibertà.Partito al quale mi sento di appartenere,fiero di esserlo,a livello nazionale.Ma al quale nn mi identifico nemmeno minimamente per quel ke riguarda l’assetto cittadino del partito;pertanto nn ho votato Rosania(oramai una cariatide)sindaco!!!! A buon rendere….KunTAkinte

  32. Ma Petrone è figlio dell’ ex dirigente/presidente xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

    ……………………..MA COSA C’ENTRA QUESTO? NON LO APPROVO AFFATTO. admin

  33. @ malcom x
    Tu infatti non ti sei candidato, ma qualcun altro nella tua famiglia si…o sbaglio?cmq fai bene a non candidarti, potresti fare una figurella…magari prendere 33 voti….ciò potrebbe aumentare la tua acredine e non sarebbe bello.

  34. @ segnalibro…..
    io non mi sono candidato perchè non è la mia massima aspirazione fare il consigliere comunale ad eboli ( ho davvero tanti altri impegni….HO UNA PROFESSIONE DA PORTARE AVANTI… a differenza di tanti candidati eletti e non…. )
    per quel che riguarda il candidato nella mia famiglia e i suoi 33 voti( anche se ne ricordavo di più, magari io ne avrei presi anche di meno, ma il giorno dopo non mi sarebbe cambiato nulla… e vedi che non per tutti è così…)….. non credi che valgano più 30 voti LIBERI che 440 voti ESTORTI ?
    puoi paragonare le capacità di un uomo maturo, un professionista,serio affermato e riconosciuto nella società, che ha tirato su la sua famiglia con onestàe sacrificio, impostososi nel campo lavorativo ad alti livelli, con un ragazzotto di periferia, che il giorno prima va in giro con la canotta del “che” ed il giorno dopo è primo eletto nel pd?, ad un portantino di ambulanza, improvvisatosi padre padrone di una squadra di calcio,ed eletto chissà per quali strani loschi casi, ad un “taglianetti”? ad un MAROTTA qualsiasi? o a qualche altro candidato giovane, ai cui i voti sono piovuti dal cielo? anzi dall’ est?…..
    ma siamo seri, segnalibro… qui ad eboli la politica non da spazio a persone , intellettivamente e moralmente,oneste….
    qui si sono persi da un po i lumi della ragione, si vola troppo basso, e i risultati sono sotto gli occhi di tutti…..UN PAESE IN COSTANTE REGRESSO.
    tralasciando per un attimo i personalismi….. credi davvero che i nomi prima citati siano persone in grado di poter governare il nostro paese?
    non ti pare che sia finita la “pazziell mman e criature?”…..
    non ne faccio una questione di partito, di colore politico, ma soltanto di qualità….
    c’è troppa poca qualità….
    e queste cose le pagheremo in futuro purtroppo….
    credimi, sono sincero,
    non ho mire o ambizioni di ” governo”…però non posso non storcere il naso, quando mi si presentano sotto gli occhi scenari del genere….e l’ unica maniera che ho di dimostrare il mio disappunto e scrivere 2 righe in piena libertà su questo blog.
    malcom x

  35. Julius Evola ha detto: che Taglianetti di spese ne ha fatte molte.Ecco egregio signore la rispondo dicendo ke i soldi usati nella campagna elettorale dal sig.Taglianetti sono in realtà i soldi del sig.Donato Pica e sono serviti xxxx xxxx xx xxxxxX la precisione

  36. opposizione,sii forte,dimostra a questi quattro xxxxxx,figli di./.fidanzati di figlie di…/ nipoti di…che questa logica ha vita breve,la gente è stanca,la crisi ci porterà a rendere i prossimi consigli comunali dei luoghi pericolosi…stiano molto attenti…eboli ha bisogno di lavoro per tutti ,non solo per alcuni…

  37. Grazie x la censura;cmq volevo dire che i soldi del sig. Pica sono serviti x convincere famiglie indecise x quanto riguarda la scelta del candidato alla carica di consigliere comunale.

  38. Pica? Chi è costui, un Balducci nostrano o un Anemone del vallo ?
    Mai come in questo momento c’è necessità di fornetti! Che bello! I soldi di Pica serviti a convincere famiglie indecise di Eboli a votare per Taglianetti, altro Carneade nostrano. Certo che siamo, veramente, messi male, se vengono cacciati fuori dei soldi per far eleggere consigliere comunale una “siffatta mostruosità” .
    Adolfo dall’alto dei cieli pensaci tu e proteggi noi umili cittadini normali di una città a cui è rimasta solo “la storia” dal medioevo e precedente.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente