Eboli: Proroga Porta San Giovanni

Porta San Giovanni: Più tempo per i progetti di riqualificazione. Prorogati i termini per la manifestazione di interesse. 

Il Comune di Eboli proroga i termini di presentazione delle proposte progettuali previste dall’avviso per la riqualificazione dell’area Porta San Giovanni. Fissato in un primo momento per il 31 maggio 2019, il termine è stato prorogato alle ore 12.00 del prossimo 30 giugno 2019. 

Porta San Giovanni-Vecchio-Cariello

Porta San Giovanni-Vecchio-Cariello

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – L’avviso pubblico era stato emesso lo scorso aprile, per un intervento di progettazione, riqualificazione e gestione dell’area denominata “Porta San Giovanni”, con apporto di capitali privati. Si tratta di un obiettivo strategico fissato dall’Amministrazione comunale per riqualificare l’ingresso principale alla città e garantire spazi e servizi ai cittadini.

L’avviso è rivolto a privati in grado di progettare, realizzare e gestire l’area pubblica oggetto della manifestazione di interesse, in modo tale da ottenere ricadute benefiche sul territorio. «L’area Porta San Giovanni – ricorda il sindaco, Massimo Cariello  è di proprietà comunale e comprende l’ex Macello e l’ex Autoparco, zone limitrofe all’area di proprietà regionale del mercato ortofrutticolo ed all’area della stazione ferroviaria, che rappresenta la vera porta di ingresso alla città per chi arriva attraverso la direttrice autostradale e Strada Statale 19, nonché ferroviaria e che attualmente offre un’immagine caotica e degradata». La decisione di allungare i tempi ha un obiettivo preciso.

«Abbiamo deciso di prorogare i termini per garantire più soluzioni possibili alla riqualificazione della zona ed ai servizi ai cittadini – spiega il presidente del consiglio comunale, Fausto Vecchio -. Con questo atto prosegue il cammino dell’Amministrazione verso il recupero delle aree degradate della città e la valorizzazione di zone strategiche per restituirle carattere di pubblica utilità».

Eboli, 28 maggio 2019

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. L’idea di questa riqualificazione non è di questa amministrazione ma delle ultime tre amministrazione ,le quali non sono riuscite a far nulla ma solo ad abbruttire l’ingresso di Eboli con due rotatorie poco funzionali e brutte come ricaduta VISIVA IN PIù UNA PESUDA SCULTURA IN FERRO A TESTIMONIARE CHE LI FINISCE IL CONFINE DI eBOLI QUEL CONFINE CHE LEVI NON AVEVA VISTO. nON FATE ALTRI DANNI A CHI GIOVERA TUTTA QUESTA TRASFORMAZIONE NON FINITE DI ISOLARE IL PAESE MA CERCATE DI CREARE UN IMBUTO DI ACCOGLIENZA VERSO IL CENTRO CITTADINO.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente