Battipaglia stipula il “Patto per la sicurezza urbana”

Il Comune di Battipaglia ha stipulato il “Patto per la sicurezza urbana”. La Sindaca Francese: “continua l’impegno dell’amministrazione“.

“Patto per la l’attuazione della sicurezza urbana”, è stato votato in Consiglio all’unanimità e coinvolge varie agenzie territoriali con lo scopo di migliorare la sicurezza urbana attraverso la la prevenzione e il contrasto della criminalità diffusa.

VideoSorveglianza

VideoSorveglianza

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Nel Consiglio comunale all’unanimità è stata votata la delibera relativa al “patto” per l’attuazione della sicurezza urbana. Continua, quindi, – si legge in una nota stampa del Comune di Battipaglia – l’impegno dell‘amministrazione comunale volto ad attivare tutte le misure necessarie per prevenire e contrastare fenomeni di criminalità diffusa e garantire il rispetto delle regole.

Approfittando di una importante opportunità – prosegue la nota – con delibera della giunta comunale n. 70 del 09/04/2018 esecutiva ai sensi di legge, avente ad oggetto “Patto per la l’attuazione della sicurezza urbana” si prevede la possibilità per i comuni di accedere a quelle risorse finanziarie disponibili a livello nazionale, in materia di politiche pubbliche per la promozione della sicurezza integrata (decreto legge 20 febbraio 2017, n. 14 convertito in legge n.48 del 18/4/2017) e che ha individuato tra i principali strumenti operativi proprio i patti per la sicurezza urbana.

Cecilia Francese sindaca

Cecilia Francese sindaca

«È un traguardo, un nostro risultato. – ha dichiarato il sindaco Cecilia Francese Il patto sulla sicurezza non si fonda solo sul contrasto, ma applica una strategia integrata per offrire una protezione completa. Anche alla luce degli ultimi atti di vandalismo questa amministrazione ha inteso sin da subito mettere in campo una protezione completa che finalmente vedrà un sistema di videosorveglianza. La nostra intenzione è quella di restituire ai cittadini battipagliesi una maggiore».

Un percorso condiviso atto a stimolare forme di collaborazione istituzionale mirate a soddisfare una sempre più incisiva richiesta di sicurezza da parte dei cittadini, attraverso l’implementazione di nuovi sistemi di videosorveglianza funzionali a migliorare il controllo di quelle aree urbane maggiormente esposte a fenomeni di criminalità diffusa. Il progetto, seguito dal dirigente Carmine Salerno e dal comandante Gerardo Iuliano, è stato lungamente studiato anche con le forze dell’ordine, in questo progetto valido è stato anche il supporto del consorzio ASI che ha partecipato ai PON sicurezza garantendo a sua volta un sistema di videosorveglianza che possa coprire il territorio industriale.

Battipaglia, 28 giugno 2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2018 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente