Riconferma a Campagna per il Sindaco uscente Roberto Monaco

Riconferma per il Sindaco uscente di Campagna Roberto Monaco che passa con circa il 59.80% al primo turno.

Vittoria politica e “tecnica” per Monaco che quasi raddoppia il suo diretto avversario Lembo vittima delle guerre interne al PD e archivia le aspettative della candidata Luongo e quelle del M5S, confermando il carattere  della protesta del voto delle ultime elezioni politiche.

Roberto Monaco

Roberto Monaco

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

CAMPAGNA – Il sindaco uscente Roberto Monaco vince al primo turno quasi doppiando il suo avversario più vicino. Fin dalle prime schede scrutinate e man mano che arrivavano i risultati si avvertiva un consolidamento costante che non metteva per niente in.discussione quello che poi è stato il risultato finale. La percentuale si attesta al 60%, rispetto al 33% di Andrea Lembo e al 9% circa di Virginia Luongo. In pratica un raddoppio.

Il dato interessante è comprendere come si è espresso nelle quel 75.4% pari a 10.694 elettori dei 10.694 aventi diritto , tra l’altro in lieve flessione di circa il 5% rispetto alle precedenti elezioni amministrative del 2013. Infatti a Campagna capoluogo, solida roccaforte del Centrosinistra, una parte di quegli elettori ha riversato il proprio consenso su Monaco e un’altra parte si è astenuto dal voto, non rispondendo alla chiamata di “cuore” rappresentata dal giovane candidato del PD Andrea Lembo, che comunque conquista 4 seggi, vittima sicuramente di una lunga e velenosa guerra intestina che ha accompagnato sia nella vigilia che nel corso della campagna elettorale influenzando negativamente gli elettori.

Roberto Monaco

Roberto Monaco

Ma, indipendentemente dalla guerra interna al Partito Democratico, numeri alla mano, non si commetta l’errore di aggiungere qualche merito anche al Sindaco uscente Roberto Monaco, il quale, comunque, in zona cesarini, ha saputo inglobare nella sua coalizione quelle frange, i singoli e i gruppi che rappresentavano la “ribellione”, e ha azzerato quelle contestazioni e quei gruppi a lui ribelli, fino a recuperarli.

Una vittoria quella di Monaco che oltre a registrare su tutto il territorio cittadino un consenso costante, mette un masso ciclopico sulle aspettative del Movimento 5 Stelle, confermando, se ce ne fosse ancora bisogno, che il consenso quasi assoluto ottenuto alle ultime elezioni politiche, altri non è stato che un voto di protesta, che ha consentito però di far approdare al Governo nazionale sia il M5S che la Lega. E con questo voto svaniscono i “sogni” della giovane grillina Luongo, che comunque ha ottenuto un lusinghiero risultato ma nessun seggio nel.parlamentino cittadino.

………………..  …  ………………..

Ecco le Liste collegate al candidato Sindaco Roberto Monaco

Obiettivo Comune
Walter Caponigro, Martina Ceriale, Vito Cerro, Antonietta Giorgio, Vitina Imperato, Tiziana Lucioli, Veronica Magliano, Vittorio Magliano, Pietro Maglio, Bruna Mirra, Roberto Perna, Antonino Persano, Teresa Rita detta Rita Polito, Gioconda Plaitano, Francesco Vella, Cosimo Vitale.

Campagna che vogliamo
Giacomo Magliano, Fosca Tolomeo, Arianna Riviello, Sabrina Cellammare, Antonietta Glielmi, Biagio Glielmi, Angelo Piccirillo, Antonino Granito, Lorenza D’Ambrosio, Mauro Iannibelli, Chiara Careri, Elena Iacovella, Danilo Marzano, Sabrina Della Rocca, Flavio Letteriello, Cosimo Iuorio.

Punto e a capo
Fausto Albanese, Francesca Busillo, Pierfrancesca Busillo, Daniela Capozzoli, Giuseppe D’Ambrosio, Gerardo Fasano, Dalila Giovagnoli, Mario Gonella, Elisabetta Granito, Giuseppe Granito, Giacomo Magliano, Immacolata Maratea, Raffaele Naimoli, Maria Rosaria Romano, Giovanni Taddeo, Liberato Trotta.

Azzurri per Campagna
Giovanni Iuorio, Gianvito Adelizzi, Mafalda Castoro, Carlo D’Ambrosio, Jessika Delli Bovi Angela, Maddalena Di Palma, Michela Glielmi, Cinzia Iannece, Marcello Magliano, Lucia Maglio, Antonio Mambuca, Maria Martisciello, Antonino Mirra, Alessio Pierro, Anna Romanzi, Marinella Viviani.

Campagna si rinnova
Maria Santoro, Amedeo Giordano, Dante Piccirillo, Pietro Magliano, Gerardo Rocco, Marina Cioffi, Davide Pezzuti, Benito Busillo, Sara Romanzi, Giuseppe Parisi, Vincenzo Caiafa, Gaetano detto Nino Petraglia, Marianna Micciariello, Giovanna Stabile, Stefania Abbatemarco, Paola Morrone.

Per la Famiglia
Bruno Filella, Giovanna Magliano, Anna Busillo, Giuseppina D’Ambrosio, Mario De Luna, Vittorio De Vita, Daniele Glielmi, Veronica Granito, Massimo Granozio, Liberata Mirra, Gerardina Panico, Fernando Sada, Maria Rosa Selvaggio, Vincenzo Sozzo.

Campagna c’è
Antonino Campagna, Remo Cubicciotti, Annamaria Cacciottolo, Mariagrazia Caloia, Mario Caponigro, Rosetta Caporale, Cosimina D’Alessandro, Caterina Facenda, Romeo Gielmi, Martina Mappa, Rita Latronico, Claudio Onesti, Sara Racioppi, Adele Rcco, Monica Sansone, Pasquale Vitale.

Insieme per Campagna
Adele Amoruso, Renato Augusto, Giuseppina Bottiglieri, Emmanuela Busillo, Alberto Campanaro, Andrea Casu, Michele Cerrone, Carmen D’Ambrosio, Umberto Marzullo, Liberato Mirra, Livia Moscato, Federica Panico, Francesca Sessa, Domenico Stassano, Cosimo Tommasiello, Teresa Trinchilla.

Campagna, 11 giugno 2018

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. GLI ITALIANI NON SONO + POLLI, VOGLIONO FACCE NUOVE E NON RAMPOLLI!

  2. il PD finché dura de luca avrà consiglieri x la filiera, poi da 2020 ognuno si ricollocherà… vedrete, spariranno.. campagna un pessimo segnale, tanto rumore per nulla

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2018 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente