"Oliveto Citra" tag

118 e ritardi nei coccorsi. Cicia (Fnopi): Allarme infondato

SALERNO – L”Allarme immotivato sui soccorsi e il servizio 118 non sono legate alla presenza o meno di medici e infermieri ma ad altri ritardi e mancanze. 

Presidente OPI Salerno, Vicepresidente FNOPI Cosimo Cicia al Sindaco di Oliveto Citra: “La professione infermieristica, da me rappresentata, prende le distanze dalle dichiarazioni di Pignata che rischiano anche un pesante e ingiusto danno di immagine verso i suoi assistiti”.

Colonia estiva per le persone con disabilità del PdZ S3 exS5

EBOLI – Servizio di Colonia Estiva (anno 2021) per Persone con Disabilità negata dal Piano Sociale di Zona S3 Ex S5, assicurata da Associazioni solidali. 

Nonostante il colpevole disinteresse del Comune e del Commissario prefettizio di Eboli grazie alle Associazioni “Unanimus” di Campagna e “DPI Campania” di Eboli, promotrici del Progetto My Life e grazie al Sindaco di Contursi Terme che ha concesso ai beneficiari l’utilizzo della piscina termale comunale, è partita la Colonia estiva per le persone disabili. 

1 maggio Vax Day a Bellizzi, Altavilla e S. Gregorio Magno

BELLIZZI/ALTAVILLA SILENTINA – Con 1000 vaccini a Bellizzi e 1000 tra Altavilla Silentina e San Gregorio Magno si celebra alla grande la Festa del Lavoro.

Migliaia di somministrazioni con le giornate anti-covid che aggiunti al 1.663.708​ dosi di vaccini inoculati nell’inyera regione Campania di cui: vaccinati con la prima dose 1.202.252 cittadini e di questi 461.456 hanno ricevuto la seconda dose; Lasciano ben sperare presto si raggiunga l’immunità. 

Mobilita’ ferroviaria: Una occasione per Eboli da non perdere!

EBOLI – Associazione Democratici e Progressisti – Eboli. I progetti di mobilita’ ferroviaria. Un’occasione che Eboli non puo’ perdere!
Interrogato il “morto”, il “morto” non risponde, e per non perdere il treno del Recovery fund, POLITICAdeMENTE rivolge un appello ai Sindaci Mimmo Volpe, Cecilia Francese, Roberto Monaco, Franco Alfieri e a tutti gli altri di Montecorvino Rovella e Pugliano, Altavilla Silentina e Albanella, Serre, Postiglione, Sicignano degli Alburni, Contursi Terme, di convocare un Tavolo Tecnico-politico sul New Generation EU. 

Eboli, Piano di Zona: Due settimane al “Lockdown” per il personale

EBOLI-VALLE DEL SELE-ALBURNI – L’appalto della coop di supporto al PdZ S3 è in scadenza, e mentre i 18 addetti saranno messi alla porta, parte il progetto ITIA.

Emergenza continua al PdZ S3: La nuova coop potrebbe assorbire alcuni licenziati dalla precedente? I disservizi all’utenza e l’aggravio occupazionale aumentano, il tutto nel silenzio assordante della politica ebolitana. Gli operatori del PdZ S3 esortano i deputati della maggioranza di Governo Federico Conte e Cosimo Adelizzi ad intervenire. 

Ospedale di Eboli: “Oggi chiuso”, e la FISI denuncia

EBOLI – Ospedale Maria SS Addolorata di Eboli: “Oggi chiuso”; Denuncia FISI Sanità, e un giorno si e uno no è Ospedale Covid.

Il racconto è del segretario della FISI Sanità Rolando Scotillo, il quale accusando un dolore fortissimo al petto scopre al Pronto Soccorso che l’Ospedale è chiuso, è costretto a fare una autodiagnosi e recarsi all’Ospedale di Oliveto Citra, che preannuncia una Denuncia al Prefetto e alle Autorità Giudiziarie per interruzione di pubblico servizio. 

Piano di Zona S3: Inizia il countdownn

EBOLI – Focus PdZ:  2° puntata: -31 giorni alla scadenza dell’appalto della coop di supporto. Ed è paralisi delle attività. 

Emergenza PdZ s3: dopo il licenziamento delle 20 assistenti sociali il 31 dicembre u.s. altrettanti operatori rischiano senza proroghe tecniche a fine mese di andare a casa, e con loro i servizi e le prestazioni dedicati all’utenza.

Focus PdZ S3, Italia Viva: Non si indugi si stabilizzi il personale

EBOLI – Focus PdZ S3, Italia Viva al Commissario De Jesu: Contributi a fondo perduto per l’assunzione a tempo indeterminato del personale. 

Le istituzioni cittadine non indugino, la scadenza è il 28 febbraio per nuove assunzioni e stabilizzazioni. Lettera aperta del coordinamento cittadino di “Italia Viva” al commissario prefettizio De Iesu. Il Piano di Zona S3 garantisce servizi essenziali nell’ambito sociale di ben otto comuni del circondario e necessità dell’apporto costante di figure professionali qualificate.

Pediatria chiuse, bambini trasferiti:Ecco il Sistema pediatria dell’ASL Salerno

SALERNO – Area Valle del Sele e del Calore e il sistema pediatria dell’ASL va in tilt: Pediatria chiuse, bambini trasferiti. 

A denunciare il sistema dell’ASL, con l’avallo delle politiche sanitarie di De Luca e la pericolosità, per i bambini della Valle del Sele e del Calore, sono la FISI Sanità con Rolando Scotillo e il Comitato di Salute Pubblica Rosa Adelizzi. 

Il Vino “Teone” Aglianico e Falanghina di scena all’Hotel Grazia di Eboli

EBOLI – Presentata all’Hotel Grazia di Eboli il “Teone” rosso e bianco, Aglianico e Falanghina: una “Lectio Magistralis” di sapori e gusti. 

Una serata “particolare” con protagonista il Vino dell’Azienda SAC “vigna pariti di Campagna”: il Teone Aglianico e il Teone Falanghina dei colli salernitani IGP; i suoi gusti, i suoi profumi i suoi abbinamenti. E l’occasione del Vino è anche quella della presentazione del Libro “Dalla Dieta Mediterranea al concetto di gastronomia equilibrata del Cilento” di Pasquale Persico. 

Inclusione sociale: Presentato a Eboli il programma ITIA

EBOLI – Presentato a Eboli nell’aula Consiliare il programma ITIA, Intese Territoriali per l’Inclusione attiva. 

ITIA è un programma di inclusione socio-lavorativa per aree svantaggiate a rischio esclusione: tre azioni, decine di interventi, formazione e tirocini lavorativi. 

Lega Eboli e Fisi in difesa della Sanità a sud di Salerno

SALERNO – Nuovo Piano Ospedaliero Regione Campania: Lega Eboli e Fisi in difesa della Sanità a sud di Salerno. Prove di dialogo.
La Lega di Eboli con Albano, la Fisi Sanità con Scotillo hanno discusso con il sottosegretario Luca Coletto e l’On Cantalamessa e sotto la lente d’ingrandimento sono state poste le criticità e le discrepanze del Piano Ospedaliero regionale 2019, che evidenziano l’abbandono del SSN a sud di Salerno.

Coordinamenti locali della Lega contro il Piano di Riordino Sanitario

EBOLI – I segretari locali della Lega: Butrico, Rio e Albano, sulla Sanità, chiedono trasparenza e più servizi nel comprensorio Sele-Calore.

I coordinatori di Battipaglia, Oliveto Citra ed Eboli, esprimono forti perplessità sul Piano Ospedaliero 2019 e vicinanza alle lotte dei Comitati del Sele e del Calore: “Sul tema vi è la massima attenzione della Lega che interagirà con i cittadini e con il Governo affinché vi sia una Sanità efficace e funzionale, senza colori politici senza Padrini e senza Padroni”.

Sanità e territorio: Tra rappresaglie ed espropri

EBOLI – Per il PCI, a piccoli ma continui passi tra espropri e rappresaglie, la Sanità nel territorio un continuum di sofferenze.
Altro che Ospedale Unico della Valle del Sele. “Non c’è Piano triennale del Servizio Sanitario Campano che non preveda la riduzione dei posti letti, la chiusura di un reparto, l’accorpamento di più reparti, il trasferimento ad altri ospedali, eccetera”.

Nuovo Piano Ospedaliero: I Comitati per la Salute si incontrano

EBOLI – Eboli: I Comitati per la Salute si incontrano. Sotto i riflettori, il Piano Ospedaliero 2019.
All’incontro organizzato dalla Adelizzi del Comitato per la Salute Pubblica, hanno partecipato le Associazioni omologhe ed esponenti politici e della Società civile, tra i quali: Francione; Cicia, IPASVI; Scotillo, Fisi-Sanità. Dai protagonisti: “Ancora una volta violata la legge nel rapporto abitanti-posti letto, con decremento nelle zone a sud di Salerno ed un abbassamento dei Lea. Daremo vita a nuovi incontri e ad una grande mobilitazione!”

Sanità Pubblica a sud di Salerno: Per FISI Sanità di male in peggio

EBOLI/BATTIPAGLIA – Scotillo (Fisi-Sanità) e Adelizzi, (Comitato salute Pubblica) sul “Piano Ospedaliero Valle Del Sele. Con De Luca: Di Male In Peggio!”
L’aggiornamento 2019 del Piano Ospedaliero campano, lo strumento di ripartizione dei servizi sanitari ospedalieri della Campania, penalizza per la Fisi Sanità, i cittadini della Valle del Sele. Scotillo: “Su circa 797 posti letto pubblici ospedalieri spettanti e da ripartire tra i P.O. di Eboli, Battipaglia, Oliveto Citra e Roccadaspide, ne vengono riconosciuti solo 442!“

Riattivare i punti nascite agli Ospedali di Eboli e Oliveto

EBOLI – Il Comitato per la Salute pubblica della Valle del Sele chiede la riattivazione dei punti nascita ai P.O. di Eboli e Oliveto Citra.
La richiesta nasce dal fatto che, per ciò che attiene ai LEA previsti dal D.M. 70/2015, i posti letto di Ostetricia nella Valle del Sele e del Calore dovrebbero essere 70 e non 30 come attualmente esistenti al P.O. di Battipaglia ed i posti di Pediatria 21 e non 12 come attualmente previsti.

Piano di Zona S3: Garantita l’assistenza specialistica nelle scuole del comprensorio

EBOLI – Piano di Zona S3: Garantita da subito l’assistenza specialistica nelle scuole in tutti gli 8 comuni del comprensorio.
Assistenza specialistica garantita agli alunni con disabilità fin dal primo giorno di scuola nei Comuni dell’Ambito Sociale S3. Il Sindaco di Eboli Cariello:” Tutto ciò è il risultato di un monitoraggio attento e continuo sui servizi che ci permette di dare assistenza agli alunni e tranquillità alle famiglie!”

Campagna: XIV Rassegna Internazionale di Teatro Educativo “Il Gerione

CAMPAGNA – Dal 9 al 26 maggio a Campagna: XIV edizione della Rassegna Internazionale di Teatro Educativo “Il Gerione.
Si terrà a Campagna la 14^ Rassegna Nazionale di teatro Educativo “Il Gerione” un Concorso per ragazzi e giovani in età scolare. La tematica di quest’anno della rassegna si è ispirata al romanzo “Lo Spazio Bianco. Il luogo dove tutto è possibile!” della scrittrice napoletana Valeria Parrella

Sanità Pubblica della Valle del Sele: Il Comitato ebolitano denuncia le criticità

EBOLI – I punti dolenti del SSN della Valle del Sele elencati dal Comitato ebolitano in una lettera aperta indirizzata al DG ASL Salerno, Antonio Giordano.
Reparti fatiscenti, carenza cronica di personale, spreco di danaro pubblico, mancata attuazione dei livelli essenziali di assistenza e molto altro ancora, queste le problematicità segnalate dal Comitato per la Salute Pubblica, presieduto da Adelizzi che investe il DG Giordano. Adelizzi: “Il nostro territorio aspetta risposte concrete da troppo tempo!”

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente