Violento attacco di Cariello al PD per lo “Scandalo” delle Primarie

Cariello: «Si facciamo da parte i protagonisti degli scandali del Partito Democratico che stanno gettando tanto fango su Eboli e sui suoi cittadini».

«Condanniamo i capi corrente  che hanno dilaniato la vita politica degli ultimi anni. E’ assurdo il silenzio sulle ultime primarie dei dirigenti locali del Pd. E’ inquietante e complice il silenzio del “candidato invisibile”, uomo di punta del Pd, regista occulto di un imprevedibile consenso tra gli stranieri….»

 Comizio Massimo Cariello

Comizio Massimo Cariello

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – “L’ennesimo, vergognoso scandalo che ha coinvolto il Partito Democratico di Eboli, – si legge in una nota politica a firma del Candidato Sindaco de La Casa delle IdeeMassimo Cariello che attacca a testa bassa il PD facendo leva sulle ultime inchieste relativamente al voto di cittadini immigrati comunitari ed extracomunitari alle Primarie scorse regionali e Nazionali del Partito Democraticoci induce ad un’amara, ma doverosa riflessione con gli ebolitani. Vogliamo capire perché chi si candida ancora una volta al Comune di Eboli non risponde degli scandali che hanno travolto il Pd. Chi parla ancora di politica e sviluppo per la città è anche il drammatico protagonista di strumenti illegali di consenso, dello sfruttamento dei disperati.

Il sistema illegale di consenso elettorale creato dal Pd – prosegue Cariello – suona già come una condanna politica. Appare evidente che il  malcostume e la spietata lotta per il potere abbiano preso il sopravvento nel Pd. Da troppo tempo assistiamo ad una vera e propria guerra tra bande a spese dei cittadini che attendono risposte concrete per la città.

Siamo stanchi di assistere a questo scontro sulle tessere e sui consensi estorti ai cittadini, scontro che danneggia la nostra città gravata da tasse siderali e disoccupazione umiliante. Non assisteremo passivi agli episodi di corruzione che assumono addirittura rilevanza nazionale e gettano fango su Eboli.

Le vendette politiche e personali – aggiunge ancora – finalizzate ad interessi di potere sono una prerogativa del Pd e non possono condizionare il futuro dei nostri giovani e dei lavoratori onesti. Senza pudore e senza dignità politica ritroviamo ora tutti insieme, pronti a ricandidarsi, le stesse persone del Pd che hanno umiliato e indebitato questa città. Questi politici si fingono uniti oggi per dividersi domani nel difendere i loro interessi personali.

Eboli ha bisogno di persone normali, di politici preparati, innamorati della loro città, pronti a sfidare un rigido patto di stabilità per riqualificare i quartieri, per un turismo di qualità, per un rilancio industriale e commerciale della piana del Sele. Eboli ha bisogno di una classe dirigente che amalgami i residenti dal centro storico a Campolongo, passando per Santa Cecilia, Cioffi e Corno d’Oro.

Noi condanniamo i capi corrente – scrive Cariello – che hanno dilaniato la vita politica degli ultimi anni. E’ assurdo il silenzio sulle ultime primarie dei dirigenti locali del Pd. E’ inquietante e complice il silenzio del “candidato invisibile”, uomo di punta del Pd, regista occulto di un imprevedibile consenso tra gli stranieri alle primarie per le regionali, per l’elezione del segretario nazionale e per le parlamentarie. Appare attuale e fondata la denuncia presentata da altri esponenti del partito renziano nei confronti dell’attuale candidato sindaco del Pd.

I candidati democratici alle prossime elezioni comunali sperano che cali l’oblio su questo scandalo, diventato vergogna pubblica per Eboli. Facciamo appello al loro pudore: fatevi da parte, lasciate ad altri il governo di questa città, abbiamo già pagato a caro prezzo i vostri sporchi giochi di potere! Alle vostre azioni illegali c’è una sola risposta: fatevi da parte. Nella peggiore delle ipotesi, nel rivedervi di nuovo candidati, siamo convinti che gli ebolitani saranno pronti a rottamarvi.

Eboli merita altro, – scrive ancora Cariello – merita persone mosse da un legame sincero nei confronti del proprio territorio, persone che hanno veramente a cuore il bene della città e dei suoi concittadini. Il Pd continua a proporre alla città pedine di un potere e di una politica del malaffare che credevamo morte e sepolte, ma che oggi tentano, senza vergogna, di riemergere con tutti i protagonisti dei decenni bui della storia di Eboli.

Orgogliosi della nostra presenza che non si riduce alle passerelle da campagna elettorale, – Conclude la nota politica del candidato Sindaco Massimo Cariello siamo pronti a stipulare un patto di governo e di sviluppo con gli ebolitani. La nostra comunità ha bisogno di pacificazione, allontanando dal tessuto sociale quanti hanno in animo vendette personali e di gruppo. Eboli è una città tranquilla e civile, che vuole puntare su rappresentanti equilibrati, che portino nel cuore la città ed il suo territorio“.

Eboli, 27 marzo 2015

32 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. ogni scandalo va colpito sempre duramente.don farlo sarebbe disonesto,lo esige la questione morale di Berlinguer e l’Italia giusta di Bersani.

  2. Veramente ci possiamo permettere il lusso di attaccare su questo piano l’avversario politico? Siamo sicuri che non abbiamo nulla da farci perdonare? Siamo sicuri che per accaparrarsi la benevolenza di potenziali elettori non abbiamo mai promesso posti di lavoro (per altro inesistenti)?
    CREDIAMO VERAMENTE DI ESSERE IN GRADO DI ESSERE PORTATORI SANI DI MORALITA’ POLITICA?

    Un appello a chi è stato avvicinato dai politici o presunti tali o dai supporter ed è stato offerto loro un lavoro (piccolo o grande), un contributo o altro.

    Fate sentire la vostra voce,fate i loro nomi e smerdiamoli una volta per tutti questi falsi ed impuniti traditori dell’onesta intellettuale.

  3. Perché Cuomo ancora non prende le distanze dallo scandalo? Non è trascorso troppo tempo? Che posizione ha il futuro sindaco di Eboli?

    • Cuomo ha preso le distanze su “la città”:
      tu dormi e sogni e non leggi, fai ,eglio a tacere eviteresti di essere sbugiardato, sognatore a senso unico

  4. SI GETTA IL CAN PER L’AIA PER MANCANZA DI ARGOMENTAZIONI VALIDE, NON VEDO TANTO FERVORE X GLI SCANDALI IN GIUNTA DA CALDORO ( SI VEDA AIL SITO DI JULIE TV PER APPROFONDIRE )CHE SI RIPERCUOTONO SULL’INTERA PROVINCIA.
    NON ABBIAMO NOTATO TANTO CORAGGIO NEL DIFENDERE IL PRESIDIO OSPEDALIERO, LE SUE URLA VOGLIONO COPRIRE LE SUE COLPE,CARO MASSIMO SEI UNA DELUSIONE!

  5. Povero Cariello, quanto stress!!!
    tieni duro fino al 31 maggio o al “massimo” 7 giugno,poi potrai godere di ferie illimitate….

  6. Caro Cariello,
    stai scherzando quando scrivi queste cose?
    Ma sei lo stesso Cariello che per 15 anni ha militato in Rifondazione Comunista, alleato con la sinistra che tanto critichi ma non certo con il candidato”invisibile”?
    Perchè non fai il suo nome? Hai paura, vuoi ignorarlo?
    Il tuo è un appello intriso di maligna ipocrisia che sporca oltre il candidato Tonino Cuomo (perchè di lui stai sparlando) anche 2000 elettori residenti ed Italianissimi che lo hanno appoggiato nelle primarie scorse.
    Tu non eri ai seggi, vero, per cui non hai potuto verificare la bontà dell’elettorato Cuomiano.
    Hai però fatto votare, a parecchi tuoi accoliti, candidati diversi da Tonino; puoi farti riassumere da loro l’andamento del voto.
    A questi tuoi amici che hanno votato alle nostre primarie cosa hai promesso? Come hai estorto il loro voto per preferire un candidato diverso dal temibile e visibilissimo Tonino? Come li stai”corrompendo”?
    Cariello il tuo duro attacco (perchè stavolta è il tuo, non del nuovo Psi, tuo partito di riferimento attualmente…)sarà l’ennesimo boomerang perchè farcito di cattiverie e bugie gratuite da parte di chi visibilmente non ha titolo per farle.
    Con affetto

  7. Un candidato sindaco che parla ad un avversario invisibile attaccandolo falsamente sul piano personale è da censurare nel modo più assoluto.
    Volevo ricordare a questo presunto politico che il soliloquio è sintomo patognomonico di insanità mentale.
    Se adesso è a questo punto dopo le elezioni avrà bisogno del TSO ( trattamento sanitario obbligatorio).
    Saluti

  8. @Reality
    E siccome non sono aggiornato, mi dici cosa ha dichiarato su “La Città”?
    A tacere certo non devo io, ma chi ha ridotto il nostro Paese al degrado politico, morale, economico e sociale. Se ti ritrovi tra questi TACI, altrimenti RISPONDIMI.

  9. Chiedo venia, ma Cariello non era per la pacificazione? e poi in controtendenza (come sua costumanza) fa tutto il contrario?
    Forse voleva far fallire la consultazione pulita delle primarie?
    qualche mala-lingua ,e spero sia tale, affermava che alcuni simpatizzzanti del buon Massimo si fossero recati alle urne l’otto marzo, cosi, per vedre l’effetto che fa e tentare, i bricconcelli, di spostare la lancetta del voto popolare piddino!
    Forse son cattiverie ed auspichiamo lo siano, però Cariello non mostra fair play, quel fair play che il vincente Cuomo sta dimostrando nei suo confronti e ad Eboli in tutto l’excursu pre-elezioni!
    Ritengo che gli elettori valuteranno l’uno e l’altro, e non è roba di forma ma di sanguigna sostanza.
    Cordialmente.

  10. Cariello cariello ma cosa dici. Il tuo peggior nemico e quella poca dignita’ politica che ti e’ rimasta nel tuo piccolissimo cervello. Fai l’uomo,e difenditi sui programmi.Tu sei l’esempio di cio’ che un essere vivente non deve fare in politica. Secondo me c’e’un solo termine che esprime il tuo fare politica IL TRADIMENTO. Dovresti ringraziare Gerardo Rosania a vita. Invece NO…… Tu sei il nuovo? Secondo me sei invotabile.

  11. Cosa ha fatto o prodotto Antonio Cuomo (detto Tonino) per la città di Eboli? È stato esponente di spicco nel PSI di Conte e nella sua amministrazione; candidato presidente della Provincia di Salerno con Forza Italia e quindi diventato consigliere provinciale; poi è stato consigliere regionale in quota Forza Italia, passando brevemente per l’UDC; poi aderì alla Margherita e poi deputato in quota Partito Democratico, in un lasso di tempo di oltre 25 anni… vi domando cosa ha fatto per Eboli e, soprattutto, cosa ha fatto per i giovani che ora sta illudendo di nuovo?

    • indipendente:
      Cuomo ha fatto venire il reparto emodinamica, finanziarie i due licei classico e scientifico, sta difendendo l’agrario e l’ospedale dagli amici di cariello in regione e nell’asl, che vorrebbero rifurci senza sanità, pensa che nel campo ludico fu il fautore di una tappa del cantagiro in aggiunta, mentre cariello cosa ha fatto per la collettività?
      rosani e tarantino grazie del regalino, che vi si è ritorto contro!
      ieri comunista, ora socialista di destra, non date lezioni dicoerenza per carità

  12. @Reality
    Giovedì, un rigo di dichiarazione dopo una settimana… Avevo ragione io. Hai perso un’occasione per tacere senza capire la mia posizione. Cariello spara a vanvera, Cuomo cerca di capire come uscirne. Questa la realtà.

    • veramenrte cuomo landolfi e il pd, in un articolo del mattino, firmato da maria rosaria sica, hanno risposto per le rime a cariello

  13. Sto solo dicendo che è troppo tarda la reazione.

  14. Dreamer te lo spigo io il perchè:
    Cuomo sperava che cariello e gli altri non strumentalizzasserouna inchiesta che con le primarie de quo, non hanno nulla a che vedere, e ben consci questi ultimi, che le primarie erano pulite per giunta, quelle dell’8, e in undici giorni è impossibile fare indagini e conseguenti arresti,neanche per terrorismo si riesce ad essere cosi celeri, dunque una mala fede assoluta.
    Tale gentlemen agreement non vi è estato,e allora ha dovuto ob torto collo, Cuomo, difendersi a mezzo, stampa, seccato del fatto che cariello in pubblico dicesse di volere un pacifica campagna elettorale e nei fatti attaccava a testa bassa, già questo dovrebbe far riflettere l’elettore.

    • Sarei stato curioso di vedere il gentlemen agreement della sinistra a parti invertite. Ma non c’è neanche bisogno di immaginarlo, la barbarie di sinistra si è vista da Fazio. E’ inaudito il modo in cui è stato offeso un uomo (al momento solo indagato) e una città intera (cit. “Eboli la città dove Cristo si è fermato ma dove Barabba ha messo su casa”) sulla televisione pubblica in prima serata. Si massacra la gente cosi…giusto per ridere un pò, e guai a protestare…loro sono Charlie!

    • Mi fido che le primarie dell’ 8/3 erano pulite anche se (da elettore) ho visto degli strani movimenti a Salita Ripa… comunque … a prescindere nulla toglierebbe a Cuomo che è stato accettato da una coalizione di partiti come candidato a sindaco.
      Ciò che non capivo è come mai da leader non prendeva le distanze, io l’avrei fatto il giorno dopo, facendo chiarezza sulle posizioni, dichiarando estraneità ai fatti e fiducia nella magistratura. Ha di fatto atteso che Cariello sparasse a zero per rispondere in maniera abbastanza striminzita. In realtà lo stesso Cariello da anni sostiene queste tesi e parla e sparla in pubblico dei giochini che sospetta (senza prove) nel PD.

    • caro forestiero esci fuori traccia per il gusto di criticare, cosa c’entra il centro sinistra ebolitano con il programma di fazio e la filippica di gramellini? siamo tutti garantisti ed auspico che la situazione incresciosa venga chiarita, però come per l’affaire che ha manadato ai domiciliari gli avvocati ebolitani,le inchieste sono ampie e le primarie 2013, ne sono solo un parte dele tutto investigativo. abbiate argomentazioni maggiormente convincenti o tacete, ve ne prego, anzi fatelo per dignità vostra!

    • DREAMER TI RIPETO, CUOMO HA RISPOSTO IN RITARDO, PER UN SUO BONARIO AUPSICIO DI PACIFICAZIONE DELLA CAMPAGNA ELETTORALE, NON VOLEVA GETTARE BENZINA SUL FUOCO, A DANNO DEL PD ED CLAMORE SAREBBE STATO USATO A MO DI FACILE PROPAGANDA DAGLI AVVERSRI.

      LO STESSO LANDOLFI SEGRETARIO PROVINCIALE HA PRESO LE DISTANZE A BOCCIE FERME, CHE REPUTO SIA SEMPRE MEGLIO, IN CONTEMPORANEA COL CANDIDATO PIDDINO.

      PURTROPPO L’ACCORDO SPERATO TRA GALANTUOMINI E’ SALTATO,NON A CAGIONE DI ANTONIO, DUNQUE OGNUNO SI DIFENDE CON TEMPI E MODI CHE RITIENE OPPORTUNI,

      L’IMPORTANTE E’CHE LE PRIMARIE IN ESSERE SIANO CHIARE E LEGALI, GLI ELETTORI HANNO SCELTO IN MASSA ED IN PIENA LIBERTA’!

      NEANCHE LA TATTICHE PROPAGANDISTICHE DEGLI E SUGLI EXTRACOMUNITARI-STRANIERI REGGE, UN RAPPORTO DI UNO A CINQUANTADUE SUI CITTADINI ITALIANI,QUINDI PALESE ARGOMENTAZIONE STERILE E POTENZIALMENTE RITORSIVA PER UNA CERTA DESTRA!

  15. Noi cittadini, non abbiamo mai visto Cuomo per Eboli e, chissà perché, dopo il due novembre, ce lo ritroviamo costantemente sul viale in cerca di voti dopo anni ed anni di assenza sul territorio.
    Inoltre, se il liceo Scientifico ha una palestra è grazie a Massimo Cariello e alla giunta Provinciale Cirielli che la realizzarono dopo anni di lotte e dopo decenni di immobilismo da parte dei politici della sinistra locale (compreso Cuomo).
    La prima denuncia pubblica per salvare l’agrario partì grazie a Massimo Cariello che criticò duramente la decisione, in merito, del nuovo presidente della Provincia Canfora (area Partito Democratico dove Cuomo ne fa parte).
    Infine, facendo un riepilogo della coerenza di Cuomo, vediamo i suoi partiti: nasce come socialista di Conte diventando assessore; poi passa con Forza Italia diventando consigliere regionale; poi si candida come presidente della Provincia in quota Forza Italia e perdendo diventa consigliere provinciale; poi si ricandida di nuovo, senza fare opposizione, come consigliere regionale di Forza Italia; dopo un po’ diventa dell’UDC (pochissimo tempo); poi sempre da consigliere regionale eletto in Forza Italia, aderisce alla Margherita e poi diventa deputato del Partito Democratico e noi cittadini diciamo: “Chi l’ha mai visto per Eboli!”. Uno che fa tutto questo, ama Eboli? Chi è stato assente sul territorio, non merita consenso perché non ama Eboli e pensa solo ai propri interessi!

    • Più che libertà sei libertinaggio di menzogne:gli ebolitani sanno, rassegnatevi.
      Cuomo ha fatto tanto per la città e per i cittadini,in trenta anni mai problemi con la legge,mai offese agli avversari.

    • Solo una risposta alle tue parole. Sei ridicolo. Rileggi la storia e vedi cosa hanno fatto i socialisti ( di cui Cuomo era esponenente) e poi parla. Ribadisco RIDICOLO/A

  16. Cariello lo vediamo ad ogni funerale, da giugno si apre una agenzia….
    Ah il buon senso come manca agli ebolitani

  17. Possibile che in decine di post esprimi sempre lo stesso concetto. Sei monofase. Per fortuna quelli che la pensano come te sono una sparuta minoranza. Anche a te hanno promesso il posto a Melfi o aspetti di sistemarti grazie alla politica? Povero illuso. Leggevo critiche sulla squadra di Cuomo, io ne faccio parte sin dall’inizio e finora non ho mai visto nessuno di quelli speranzuoli che attorniano un piccolo politico molto visibile forse ma completamente vuoto di contenuti. Cominciate a pensare dove trovare un lavoro magari emigrando all’estero come improvvisamente ha fatto qualcuno che non prendendo più incarichi………

    • Skywalker,la loro mecca sarà la svizzera, apriranno una sede lì.
      😉

  18. Chissà in una certa destra,quanti assessorati concessioni o posti.
    Chi promette prima vi alletta solo, le persone serie solo invece dopo vinta la battaglia elettorale elargiscono prebende.
    Poveri illusi,volete farvi prendere in giro

  19. ma basta con i perbenismi…SI DEVE DENUNCIARE!! basta!! è così che la nostra città e la nostra nazione è finita in mano agli sciacalli!! perchè si doveva tacere?? ma quale pacificazione?? che significa? i cittadini devono essere informati e devono aprire gli occhi sullo schifo che compiono questi soggetti che hanno mangiato sempre alle spalle dei cittadini facendo porcate a destra e manca!! e non è come ha detto qualcuno nei commenti che è stato fatto tutto dalla mattina alla sera come se fossero capi della mala, qui si parla delle primarie 2013, quindi, di indagini che vanno avanti da un paio d’anni!! e non mi venite a dire che nessuno sapeva niente….si votava per esponenti nazionali e regionali quindi dietro ogni candidato ci stava un esponente del PD ebolitano che per avere qualcosa in cambio appoggiava o uno o l’altro candidato e quindi aveva bisogno di voti…….è vero che uno non deve marciarci sopra, ovviamente, ma si deve denunciare e PRENDERE LE DISTANZE!!

    ps: prima che iniziate a commentare a vanvera io non faccio parte di nessun partito nè appoggio un politico candidato a sindaco infatti, non andrò a votare perchè non mi rivedo in nessuno di loro nè nei loro partiti nè nelle persone che sono vicino loro ma, non ditemi che vi aspettavate una campagna elettorale con toni pacati o, come dite voi, pacifica…saluti!

  20. Parole profetiche quelle del titolo. Si facciano da parte ma se stavano con Cuomo erano impresentabili adesso invece hanno subito un bagno catartico? Cariello è un autolesionista endemico.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente