Nuovo PSI su Rotondo: Chiarisca o si dimetta

Chi non è capace di comportarsi nel rispetto della legge si dove dimettere immediatamente, non può rappresentare una Città.

Il nuovo PSI vuole chiarezza sul caso Rotondo: i rappresentanti del popolo hanno l’obbligo di avere condotte legittime e cristalline,

Massimo Cariello

EBOLI – Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del Nuovo PSI a Firma dei tre Consiglieri Comunali, Massimo Cariello, Ennio Ginetti, Santo Fido Venerando e del coordinatore cittadini Cosimo Pio Di Benedetto, con il quale annunciano l’intenzione di voler presentare una interrogazione al Consiglio Comunale, circa la notizia apparsa sul quotidiano Roma, nella pagina di Eboli, nella quale si denunciava il capo gruppo del PD Vincenzo Rotondo, assente dal lavoro e presente nelle Commissioni Consiliari, indicandone anche le date.

Il Nuovo PSI, evidentemente ne farebbe una questione morale, atteso che la eventuale assenza  dal lavoro e la contemporanea presenza nelle commissioni, di fatto potrebbe non costituire nessun reato, specie se la eventuale diagnosi potrebbe essere incompatibile con il lavoro, ma non da pregiudicare le altre attività personali o istituzionali dello stesso.

Il condizionale è d’obbligo in questo caso. Trattandosi di atti riservati e coperti dalla privacy, così come l’eventuale referto del medico non indica nessun tipo di patologia, se non il numero dei giorni di riposo, così come vi è da parte del medico di comunicare on line il certificato stesso.

Il fatto quindi sarebbe riprovevole se rispondesse al vero,  anche perché, evidentemente, per diventare notizia di stampa si sarà ricorso a fonti più che attendibili che provano la circostanza Tuttavia non sarà né il certificato, in quanto oscurato per legge, ne la comunicazione dell’assenza, in quanto generica, ad essere fonte certa. L’unica prova attendibile, sarà quella del medico dell’Asl che ha verificato in via del tutto riservata, la diagnosi attraverso il controllo medico.

Da qui il comunicato/nota politica: “La moglie di Cesare deve essere al di sopra di ogni sospetto. E’ evidente però che bisogna evitare assolutamente che “la moglie di Cesare” non sia esclusa in quanto moglie a Cesare, oppure in quanto “moglie a Cesare” non può essere sospettabile. Allo stesso modo si deve evitare in quanto “moglie di Cesare” di essere bersaglio  a dimostrazione che anche i grandi sbagliano.

…………………  …  ………………….

COMUNICATO STAMPA
Nuovo PSI Eboli
Gruppo Consiliare

La moglie di Cesare deve esser al di sopra di ogni sospetto.

I consiglieri Comunali Massimo Cariello, Ennio Ginetti e Santo Fido Venerando nonché il Coordinatore cittadino Cosimo Pio Di Benedetto del NUOVO PSI, visto l’articolo pubblicato il 24.04.2011 da un quotidiano provinciale, in cui si rendeva la notizia che il capogruppo del PD risulta assente al lavoro per motivi di malattia e nel contempo esercitava il suo ruolo di consigliere comunale, con la partecipazione ad attività politico-amministrative, ha presentato una interrogazione, da discutere in Consiglio Comunale onde far chiarezza sul caso e capire se risponde al vero.

Certo è che ove tale notizia venisse confermata ci troveremmo di fonte ad un caso di violazione di norme ma anche, per chi fa politica, dinanzi ad una situazione di violazione di etica politica, che è costituita da regole anche non scritte di osservanza dei propri doveri  di fronte  alla collettività e di esercizio di  una attività ineccepibile, proprio  perché i rappresentanti del popolo hanno il preciso obbligo di avere condotte legittime e cristalline, dovendo offrire con il loro esempio l’idea e la sostanza di Enti Pubblici amministrati da persone rispettose delle regole e dei doveri .

Un persona non capace di comportarsi nel rispetto della legge non potrebbe essere rappresentativa di una città e dovrebbe rassegnare le dimissioni immediatamente, come accadrebbe in tutti i paesi democratici d’Europa .

Fatto diverso è quello di rappresentare un partito, al di fuori delle istituzioni,  in quel caso non ci sentiamo di sindacare, poiché ognuno ha i dirigenti che si è scelto e merita .

Nuovo PSI Eboli

Eboli, 27 aprile 2011

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Chi nasce Rotondo non può morire Quadrato!

  2. -La moglie di Cesare deve essere al di sopra di ogni sospetto!
    -Chi nasce Rotondo non può morire Quadrato!
    ………se aggiungo:
    -Chi non ha nulla da chiarire scagli la prima pietra!
    ………e poi:
    -Da che pulpito viene la predica!
    ………ho detto tutto!!!

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente