SEL: Sulla Sanità il capogruppo del PD scende dalle nuvole

EBOLI – Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota politica ma sarcastica di Sinistra Ecologia e Libertà a proposito di recenti polemiche sulla Sanità e il Piano Ospedaliero, a seguito di alcune dichiarazioni del Capogruppo del Partito Democratico Vincenzo Rotondo, che attaccava Gerardo Rosania all’epoca Consigliere regionale.

…………………  …  …………………..
Sinistra Ecologia e Libertà
Circolo “La Sinistra”
Eboli

COMUNICATO STAMPA

Il Capogruppo(?) del PD che scende dalla luna

Vincenzo Rotondo

Toccare la questione “ospedaliera”, in questa città, significa toccare uno dei nervi più scoperti di quest’ Amministrazione e del Sindaco in primo luogo.

Tu chiedi che l’Amministrazione, che in questi mesi ha giocato alla marginalizzazione del ruolo del Consiglio Comunale, venga in Consiglio a riferire su quello che sta accadendo sul nostro nosocomio, alla luce delle notizie contraddittorie e per tanti versi allarmanti che si leggono sui giornali, i quali parlano di organizzazioni sindacali sul piede di guerra, di reparti che chiudono, di piani approvati e poi ritirati, e che accade?  il caos! Tu chiedi che il Consiglio venga informato e la Maggioranza dissotterra l’ascia di guerra!

Al sindaco che invita a mettere da parte le polemiche e di lavorare alla costruzione del centro-sinistra vogliamo ricordare che il centro sinistra non e’ un “luogo geografico”(!), come lui dà l’idea di credere, bensì un’area politica che deve ritrovarsi intorno a programmi e progetti condivisi. Possiamo ricordare, allora,  al sindaco che ad Eboli fino al 2005 il centro sinistra era unito e governava tutto?

Possiamo ricordare al sindaco che e’ innanzitutto lui il responsabile delle fratture che si sono registrate dal 2005 in poi?

Possiamo ricordargli che e’ lui, visto che fa il sindaco, a doversi porre il problema di ricompattare un’area politica? E che questo significa mettere in discussione metodi, progetti ed uomini di questa amministrazione?

Possiamo ricordargli che tutte le innumerevoli aperture che gli sono state lanciate in consiglio comunale, di cui quella sulla sanita’ e’ una (ma potremmo ricordare quella sulla situazione finanziaria, quella sulla vicenda urbanistica, quella sull’energie alternative ecc. ecc.), fino ad oggi hanno visto solo chiusure a riccio a difesa di un fortilizio e di un sistema di potere sempre piu’ lontano dai cittadini?

Pensi lui, quindi, innanzitutto a porsi il problema dell’unità del centro-sinistra se vuole svolgere un ruolo positivo in questa città.

Ma l’apice della “comicita’” la maggioranza lo raggiunge allorquando sulla questione ospedaliera prende la parola il capogruppo(?) Del pd, il quale coglie l’occasione di dimostrare che non solo non conosce la storia della vicenda sanitaria di questa città (cosa che gli sarebbe d’obbligo, visto che opera in questo settore), ma non legge neppure i giornali e, quindi, non conosce le posizioni dei partiti con i quali intende aprire la polemica.

Il nostro “novello cavaliere errante”, lancia in resta, si butta in una autodifesa dell’operato dell’Amministrazione e in una polemica da bassifondi sul dove era il nostro consigliere comunale negli anni passati.

Potremmo chiedere al capogruppo del pd da quale pianeta viene e potremmo divertirci a chiedere a lui nel suo pellegrinare da una sponda politica all’altra quali posizioni ha mai assunto sulla vicenda nel corso dei “secoli” del suo impegno politico. Ma sarebbe come “sparare sulla croce rossa” e noi di Sinistra Ecologia e Liberta, che in fondo siamo persone buone, abbiamo anche la forza morale e culturale di stendere un pietoso velo sulle amenità che vengono dette nell’agone politico locale.

Ma due indicazioni di lettura (innazitutto per sua cultura personale) al capogruppo(?) Del pd sono dovute (ma giusto per evitargli ulteriori brutte figure!); gli consigliamo, quindi, di passare qualche ora del suo prezioso tempo a leggere il piano sanitario approvato dal Consiglio Regionale nel 2006, e la Legge 16/2008. Se ne avesse voglia potrebbe andarsi a leggere anche gli atti del dibattito in Consiglio Regionale ed i verbali delle riunioni con l’Assessore alla Sanità del tempo.  Chissà? forse troverebbe qualche risposta ai suoi dubbi sul “cogito ergo sum”(?); infine, al Capogruppo(?) del PD, sempre nello spirito di collaborazione che ci siamo riproposti, per evitargli ulteriori figure da  soggetto che scende dalla Luna, suggeriremmo di leggere bene la lettera che è stata inviata al Sindaco ed ai capigruppo, nella quale si chiede, sostanzialmente, al Sindaco di venire a riferire in Consiglio Comunale, ed alla Maggioranza di farci capire che fine ha fatto la Commissione speciale sulla Sanità.

Il capogruppo del pd, dovrebbe farsi carico lui di chiedere all’amministrazione di recuperare i rapporti col consiglio comunale; dovrebbe porsi lui il problema di una commissione costituita “ad hoc” ed alla cui presidenza era stata chiamata una delle figure piu’ autorevoli del suo stesso partito.

Fare il tipo che “scende dalla luna”, su queste materie, al capogruppo(?) Del maggiore partito di maggioranza, al partito che esprime il sindaco, non e’ consentito.

In ogni caso quando vuole, dove vuole, noi siamo disponibili a confrontarci pubblicamente col capogruppo(?) Del pd pronti a fare ammenda di nostre lacune, errori o non conoscenze sulla questione, qualora ne fosse il caso. Auspichiamo che questa possibilita’ di cospargerci il capo di cenere ci venga data in consiglio comunale, li’ dove, ne siamo sicuri, il capogruppo(?) Del pd sara’ in condizione di farci una lezione di politica sanitaria e di ragguagliarci sulle sorti “magnifiche e progressive” dell’ospedale di eboli grazie all’azione del suo sindaco Melchionda.

Sinistra Ecologia e LIBERTA

Circolo “La Sinistra” – Eboli

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. fortunatamente costui va via ,in pensione ,quindi finisce di fare guai,anche se non si è mai capito quali erano le sue manzioni.Mi rode solo il fatto che come cittadino italiano devo lavorare per lui per fargli percepire una pensione che a mio avviso mai meritata.Vada a casa al piu presto

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente