Alloggi quartiere Pescara: Il M5S chiede la messa in sicurezza

Messa in Sicurezza alloggi Quartiere Pescara. Lettera Aperta del MeetUp M5S al Sindaco Cariello ed all’Assessore Ginetti.

I Pentastellati ebolitani denunciano la fatiscenza degli alloggi nel popoloso quartiere Pescara, in aggiunta a problemi di pubblica igiene che aggravano la qualità della vita dei residenti. Il MeetUp: “Questi Cittadini non sono di serie B! L’Amministrazione deve dare delle risposte urgenti proprie o di altri enti per ripristinare la dignità in quest’area“.

Di Biase-Forlano-Adelizzi-Carbone-Bianchi-Cicalese

Di Biase-Forlano-Adelizzi-Carbone-Bianchi-Cicalese

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – “Ciò che apprendiamo dai giornali mette alla Luce un Problema già noto a questa amministrazione che fa da Muro di Gomma – Denunciano Arturo Forlano, Emiliano Di Biase, Rosario Cicalese, Marianna Ingenito la fatiscenza strutturale di un edificio allocato nel popoloso quartiere Pescara (ex 167) in una lettera aperta al Sindaco Massimo Cariello e all’Assessore alla Manutenzione Ennio Ginetti, il gruppo dirigente del Movimento 5 stelle di Eboli – Qualche mese fa anche Noi inviammo comunicazione informale al Sindaco per lo stato in cui versa l’edificio in Via Pescara ma ad oggi nulla è successo.”

Da considerare il fatto che al 3° Piano la Sig.ra Cinzia ha grossi problemi di salute – specifica con dovizia di particolari nella nota stampa sempre il gruppo del MeetUp cittadino – e da tempo con la propria famiglia deve convivere con una forte Muffa e Umidità creatori di altri rischi per lo stato fisico familiare.- Continuano con l’evidenziare le molteplici criticità igieniche e il bisogno di una seria profilassi – Aree sottostanti al palazzo in totale abbandono tra cui tombini aperti, sbarre arrugginite che dovrebbero delimitare il nuovo edificio in costruzione, topi, erba alta, immondizia, un vero degrado, oltre poi un pericolo per i bambini e per i meno giovani; parcheggi che vengono saturati perché utilizzati anche da auto che sostano lì per non pagare il parcheggio dinanzi all’agenzia dell’entrate. Ci sono più persone che vivono in uno stato di salute motorio critico e quindi hanno bisogno di parcheggi per disabilità come stabilito dagli articoli 10 e 16 del DPR 24 luglio 1996, n.503 e dal D.M. 236/1989 ai punti 4.2.3. e 8.2.3 larghezza non inferiore ai 3,20 m dinanzi al portone e non a centinaia di metri.

CHIEDIAMO:

La situazione è Critica, si deve necessariamente mettere in funziona l’ascensore di questo stabile che ovviamente si è danneggiata per la continua percolazione dell’acqua dal tetto ormai fatiscente e quindi non prima però del totale rifacimento della guaina soprastante.” – Concludono Arturo Forlano, Emiliano Di Biase, Rosario Cicalese, Marianna Ingenito del Meetup M5S Eboli con un forte appello alla messa in sicurezza dello Stabile ed a prendere provvedimenti da parte dell’Amministrazione comunale – “Questi Cittadini non sono di serie B, questa Amministrazione deve dare loro delle risposte urgenti proprie o di altri enti preposti affinché si ripristini la dignità in quest’area.

Eboli, 12 Luglio 2018

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Quella Palazzina è l’emblema tutta Eboli

  2. sempre attenti e sensibili alle istanze sociali,bravi, il comune vi aspetta il 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2018 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente